Calciomercato Milan, è fatta per Matija Popovic

0

Il mese di gennaio continua a stupire riservando una novità dopo l’altra, grazie all’imminente turbinio di prestiti, acquisti e rinnovi. A seguire tale mantra è anche il calciomercato del Milan, quest’ultimo infatti è già pronta ad accogliere Matija Popovic. La società in Via Aldo Rossi ha deciso di rivolgere l’attenzione sul promettente trequartista serbo, occupando l’ultima casella libera da calciatore extracomunitario. Data la giovane età, dopo essere accolto in pompa magna a Milanello, vivrà l’esperienza rossonera giocando sia in Primavera che in Prima Squadra. A far gola ai meneghini sono anche le statistiche raggiunte dal classe 2006 con la maglia del Partizan U17: 25 gettoni, 21 goal, 5 assist e 1.948’ sul manto erboso. In che modo potrà essere utilizzato dal mister Stefano Pioli in campo? Scopriamolo insieme.

Calciomercato Milan, i dettagli dell’affare Popovic

Ad approdare a Milano, insieme ai suoi agenti, è Matija Popovic. Il campione in erba avendo compiuto 18 anni, potrà mettere nero su bianco l’inizio di una nuova avventura in Serie A. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, alla firma del contratto quinquennale per entrare ufficialmente nella rosa allenata da Stefano Pioli mancano ormai pochissimo. I milanesi hanno dovuto concorrere per aggiudicarsi l’orgoglio di Altotting con diversi club, ma ad opporre maggiore resistenza è stato il Manchester City e il Barcellona. Quest’ultimo avrebbe anche provato a mettere in atto un blitz, mandando degli emissari a Belgrado.

Calciomercato Milan, è fatta per Matija Popovic

L’ormai ex Partizan giungerebbe tra le fila del Milan a parametro zero, in ottica d’offrire un rinforzo in prospettiva del prossimo tour de force milanista. Le qualità in possesso del giocatore serbo, che potrebbero essere provvidente anche nei match più insidiosi, sono molteplici: il fisico imponente, l’innata velocità e l’ottimo dribbling. Inoltre non sono passate inosservate le performances offerte in occasione dell’Europeo Under 17. Infatti nella partita contro l’Italia, militando per la Serbia, ha messo a segno due assist decisivi. Per scoprire se riuscirà a far infiammare San Siro, non resta altro che attendere i prossimi aggiornamenti di calciomercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui