Calciomercato Milan: pressing da Barcellona per Leao

0

Il peso di indossare una maglia prestigiosa e ricolma di storia come quella numero 10, soprattutto se si milita in uno dei club più forti ed importanti al mondo, a volte può essere difficilmente gestibile: da quando il fuoriclasse esterno d’attacco Rafael Leao ha acquisito le chiavi della rinomata “dieci” del Milan le prestazioni del medesimo sono state principale discussione di dibattito e malumore, arrivando addiruttura ad ipotizzare che la società potesse riflettere su alternative dal calciomercato. Invece, assieme all’incremento di risultati positivi stagionali inanellati dai rossoneri, il portoghese sembra che abbia recuperato un po’ dello charm perso per strada dopo il precedente anno, quello della semifinale di Champions League, ad altissimi livelli. Dalla Spagna a riconoscere il valore inestimabile dell’attaccante classe 1999 ci sarebbe niente meno che il Barcellona di mister Xavi. Ora più che mai attento alle gesta del giocatore.

Calciomercato Milan: Leao verso Barcellona se salta Sanè

La classifica parla piuttosto chiaro, il Milan del tecnico Stefano Pioli (già più volte messo alle strette dai supporters nel corso dell’altalenante stagione) ha recuperato molti punti dalle due squadre di testa della classifica di Serie A, arrivando addirittura ad una sola distanza da una Juventus in serie difficoltà: uno dei maggiori fautori del recupero mentale in campo della squadra nell’ultimo periodo è senza ombra di dubbio il numero 10 portoghese Rafael Leao. Non tanto in termini realizzativi, infatti il classe 1999 ha fatto registrare solo 3 reti in stagione, ma in assistenze ai propri compagni.

Ben 9 fino ad ora, con tre di queste realizzate nelle ultime due giornate di campionato contro Frosinone e Napoli. Stando a quanto riportato dal giornale catalano Sport, la formazione Blaugrana del Barcellona si sarebbe affacciata alla finestra dei rossoneri per scrutare da vicino Leao. Il calciatore era finito nel mirino degli spagnoli ben prima di rinnovare con la società di Milano fino al 30 giugno 2028. Attualmente il valore di mercato dell’ala portoghese si aggirerebbe attorno ai 90 milioni di euro.

Motivo per il quale non sarà affatto semplice avvicinarsi economicamente alle richieste ben pronte e sicure del Milan. Tuttavia, il fuoriclasse rossonero sarebbe considerato un “Piano B” dal club allenato da Xavi. Di fatto, l’idea di arrivare al numero 10 sarebbe maturata in seguito al rallentamento delle pratiche di mercato per centrare il colpo Leroy Sanè dal Bayern Monaco. Una cosa pare piuttosto certa. In caso la squadra del campionato di Liga avanzasse un’offerta, lo Stato maggiore dei diciannove volte scudettati non farebbe sconti. Al momento tutto tace.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui