Calciomercato Milan: sempre più lontano il rinnovo di Maignan

0

Dopo un periodo piuttosto lungo tra alti e bassi nei risultati tra campionato e Champions League, il club rossonero del Milan ha invertito la rotta con l’avvento del nuovo anno, riuscendo a risalire in classifica e colmare sensibilmente in gap dalla Juventus, vera e propria rivale numero uno per un piazzamento finale in seconda posizione in Serie A: nonostante negli ultimi quattro match di campionato siano arrivate tre vittorie e un pareggio, tuttavia, le reti subite sono ancora molte, forse troppe, a dimostrazione che il periodo personale che sta passando momentaneamente Mike Maignan con la casacca rossonera non è affatto dei migliori registrati fino ad ora, con occhio attento anche alla situazione relativa alle suggestioni di calciomercato. A mettere pressione attorno alla posizione nella squadra dell’estremo difensore ci sarebbe adesso anche l’interrogativo relativo al rinnovo contrattuale.

Calciomercato Milan: divario tra club e la richiesta di Maignan

Riconosciuto come uno dei migliori portieri attualmente presenti nel panorama calcistico mondiale, il classe 1995 Mike Maignan sta mettendo un pò di apprensione a tutti i sostenitori del Milan circa il suo futuro come estremo difensore: il calciomercato è da sempre un’incognita per qualunque società o calciatore, ma quando di mezzo si iniziano ad inserire ostacoli fastidiosi come i mancati accordi per il rinnovo di contratto allora i fattori di rischio cominciano ad essere molteplici. Di fatto, stando a quanto riportato da Tuttosport, i maggiori esponenti societari dei rossoneri starebbero spingendo per trovare nel minor tempo possibile una soluzione per cercare di estendere il rapporto tra il francese e la squadra del tecnico Stefano Pioli.

Le negoziazioni sarebbero ancora molto lontane dal diventare accordo vero e proprio. Vero è che il portiere in maglia numero 16 ha ancora un contratto che lega al Milan fino al 30 giugno del 2026. Ma i rossoneri non avrebbero affatto intenzione di portare al limite la situazione. Per non rischiare di trovarsi poi in futuro con le spalle al muro. Mike Maignan sarebbe stato piuttosto chiaro con la squadra di Milano. Almeno 7 o 8 milioni di euro per estendere il proprio contratto nella porta di San Siro. Tali richieste da parte del classe 1995 non sarebbero semplici da poter garantire per il club di mister Pioli.

Il motivo? Dopo la cessazione del famoso “Decreto Crescita” le formazioni del nostro panorama nazionale dovranno stare molto più attente a gestire le proprie uscite. Al momento, infatti, il Milan non sarebbe intenzionato a sborsare una cifra così alta per il possibile rinnovo di Maignan. Non sembrerebbe esitare, infine, l’immediata pressione in sede di calciomercato da parte delle big europee interessate al forte estremo difensore.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui