Calciomercato Milan, sirene europee per Camarda: come blindarlo

0

Tra gli avvenimenti più degni di nota nell’attuale tredicesima giornata del campionato italiano di Serie A ci sarebbe assolutamente da registrare il debutto più giovane nella storia dell’intera competizione nazionale da parte di Francesco Camarda, attaccante classe 2008 entrato negli attimi finali della partita di San Siro tra il Milan e gli ospiti della Fiorentina: viste le pazzesche prestazioni e i numeri inanellati con la Primavera del club adesso in chiave calciomercato i rossoneri dovranno assolutamente blindare il giocatore dagli “attacchi” e dalle lusinghe dell’intero panorama europeo. Quando tra le fila delle giovanili una società ha la fortuna di interfacciarsi con un ragazzo così talentuoso deve fare i conti, allo stesso tempo, con i molteplici stimoli e richieste che arrivano dall’esterno.

Calciomercato Milan: Camarda pronto a firmare e ad allontanare il Borussia Dortmund

All’esatta età di 15 anni, 8 mesi e 15 giorni il fenomenale attaccante Francesco Camarda ha esordito in Serie A con la maglia del Milan nella sfida tra rossoneri e Fiorentina diventando il calciatore più giovane della storia a giocare in un campo del massimo campionato nazionale: neanche il tempo di godersi i passi del talento prelevato dal vivaio che il club di Milano dovrà immediatamente decidere come comportarsi sul calciomercato per non rischiare di perdere le qualità e le gesta di un giocatore ancora, giustamente, neanche scoperto in tutto il suo grande valore. Di fatto, momentaneamente il classe 2008 è un tesserato della società ma non è di proprietà della prima squadra.

Motivo per il quale il Milan sarebbe chiamato a mettere sotto contratto con “i più grandi” il gioiello e bomber lombardo. Il motivo non è solo e prettamente legato ad una questione di scalata alle gerarchie. Ma, soprattutto, si dovranno allontanare le campane europee che adesso stanno suonando con insistenza attorno al profilo della Primavera. Stando a quanto riportato dall’insider Matteo Moretto, i rossoneri sono sempre più vicini a raggiungere tale accordo e compiere il passo definitivo in avanti. Numerosi, invece, i club che si sono presentati per dare fastidio dalle parti di Milanello con l’intento di sottrarre Francesco Camarda.

Tra i più importanti risultano esserci il Real Madrid dalla Spagna, il Manchester City dall’Inghilterra e, su tutti, i tedeschi del Borussia Dortmund. La formazione giallonera aveva nelle scorse settimane allacciato contatti stretti con l’entourage del giovanissimo attaccante. Punto forte del tentativo di inserimento al bomber sarebbe risultato essere quello relativo al proponimento di un percorso di crescita ben studiato e delineato. Il braccio di ferro attualmente sembra essere, però, abbondantemente vinto dal Milan. Il futuro di Camarda, in qualche modo, è già scritto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui