Calciomercato, nuova pista per il Cagliari: Luperto nome sulla lista

0
Calciomercato, nuova pista per il Cagliari: Luperto nome sulla lista

La sessione estiva di calciomercato sta già segnando i primi colpi, sia in entrata che in uscita. Per quanto riguarda la Serie A, a doversi muovere con urgenza è il Cagliari: si pensa a Luperto come rinforzo per la difesa. Il giocatore dell’Empoli sembra infatti essere il primo obiettivo per la compagine sarda, salvatasi in extremis grazie a Claudio Ranieri ma bisognosa di “rivoluzionarsi” dopo l’addio del tecnico.

Luperto, il Cagliari ci pensa

Il calciomercato estivo spinge spesso su trasferimenti (sia in entrata che in uscita) quasi “improbabili”. Coinvolte nell’affare Sebastiano Luperto ci sarebbero Empoli e Cagliari. I toscani potrebbero rinunciare al loro capitano dopo tre stagioni, per valutare il trasferimento in terra sarda. Il difensore è fortemente voluto da Davide Nicola, prossimo a sedersi sulla panchina dei sardi, che ne conosce pregi e difetti. Si tratterebbe di un giocatore con esperienza e affidabilità, caratteristiche necessarie per un Cagliari che vuole costruire e crescere.

Ci sono però due ostacoli che rischiano di rallentare la corsa di Luperto verso Cagliari. L’ingaggio offerto dalla società rossoblù si ferma sotto 1 milione di euro, cifra considerata troppo bassa rispetto alla richiesta del giocatore. Dall’altro lato l’interesse – per adesso astratto – della Fiorentina di Palladino, che si sta rifondando totalmente.

Se non dovesse esserci un compromesso sull’ingaggio, il Cagliari non si direbbe disposto ad offrire di più di quanto previsto e, in quel caso, valuterebbe altri profili che potrebbero comunque dare un importante contribuito alla rosa. Servirà dunque trovare l’ago della bilancia per accontentare ambo le parti, sebbene il 27enne leccese possa “vantare” più di un’opzione.

Occorrerà così attendere per scoprire quale sarà il futuro del difensore classe ’96 tra permanenza all’Empoli, trasferimento al Cagliari oppure occasione alla Fiorentina.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui