Calciomercato Roma: Batshuayi a zero per rinforzare l’attacco

0

Presi da un finale di stagione che la vede lottare per due obiettivi, i giallorossi stanno già iniziando a pianificare per la prossima stagione. In questa direzione va l’ultimo interesse della Roma sul mercato: Michy Batshuayi. L’attaccante belga è in scadenza di contratto e potrebbe arrivare a zero dal Fenerbahce. Certo, il suo contratto prevede anche un’opzione per il rinnovo automatico per un’ulteriore stagione. Al momento però, sia il calciatore che il club turco non hanno ancora fatto sapere nulla sull’argomento. Proprio per questo la Roma ha già manifestato l’interesse all’entourage dell’attaccante. Anche perché, servirà un sostituto per Lukaku che difficilmente verrà riscattato dai capitolini. Inoltre Romelu potrebbe essere inserito dal Chelsea in una trattativa per una nuova punta. La squadra di De Rossi a quel punto, resterebbe con il solo Abraham al centro dell’attacco e Dybala a girargli attorno. Perché anche Azmoun lascerà la Roma a fine stagione.

Calciomercato Roma: Batshuayi a zero per rinforzare l'attacco
Dopo una carriera in comparazione con Lukaku, Batshuayi potrebbe essere il sostituto del connazionale nell’attacco della Roma della prossima stagione.

Batshuayi nell’attacco della Roma

Con l’arrivo di Batshuayi, la Roma risolverebbe, almeno parzialmente, un problema numerico nel reparto avanzato. Abbiamo visto come De Rossi giochi con una punta centrale più esterni e trequartisti che provano a sfruttare gli spazi concessi. Michy è eccellente proprio in questo. Come Lukaku è un calciatore dal fisico imponente. Al contrario del connazionale però, predilige un gioco più incentrato sugli inserimenti degli esterni e dei centrocampisti. Certo, è anche un buon finalizzatore. A dimostrarlo i 23 gol, impreziositi da 3 assist, segnati in 40 partite stagionali. Con Batshuayi la Roma avrebbe un’alternativa ad Abraham e la possibilità di giocare diversamente in base alla punta schierata. In alcuni casi i due potrebbero anche convivere insieme in campo, avendo Dybala alle spalle pronto a servirli in profondità. Molto però, dipenderà dalla sua volontà di lasciare la Turchia per approdare sulla sponda giallorossa del Tevere.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui