Calciomercato Roma, Schick va al Bayer Leverkusen

0

La storia tra la Roma e l’attaccante ceco Patrik Schick giunge al capolinea: nella mattinata di oggi l’attaccante, assieme al suo agente, si è recato a Trigoria per chiudere il rapporto con i giallorossi e cominciare una nuova avventura in Germania dopo quella appena terminata al Lipsia, squadra con cui ha realizzato 10 gol in 28 presenze tra campionato e coppe, pochi però per convincere i dirigenti a una spesa di 25 milioni più bonus. Il futuro dell’ex attaccante della Sampdoria sarà ancora in Bundesliga: giocherà nel Bayer Leverkusen, con cui la Roma ha raggiunto un accordo per la cessione già da un paio di settimane.

Calciomercato Roma, Schick è un bel tesoretto

Le “Aspirine” si sono aggiudicate le prestazioni del calciatore per circa 29 milioni di euro bonus compresi: nelle casse del club di Friedkin entrerà un bel tesoretto. Dopo un lungo tira e molla, dunque, la Roma è riuscita a incassare quanto necessario per assestare una plusvalenza di circa 10 milioni. L’affare con il Bayer Leverkusen si è sbloccato dopo le cessioni di Havertz e Volland che sono in procinto di raggiungere rispettivamente Chelsea e Monaco, depauperando così il reparto offensivo: conferma che arriva anche dalle dichiarazioni del tecnico Peter Bosz. “Non mi aspetto più che Volland e Havertz si allenino di nuovo con noi. Senza di loro perdiamo trenta gol e trenta assist, quindi sessanta punti. È possibile che anche altri giocatori cambieranno squadra. Dovremo fare sicuramente qualcosa sul mercato”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui