Calciomercato Roma: spunta il nome di Hummels per rinforzare la difesa

0

Dopo l’addio di Tiago Pinto e l’approdo nella capitale dell’ormai ex direttore generale del Nizza Florent Ghisolfi, prende ufficialmente avvio la sessione di mercato della Roma. Con la conferma di Daniele De Rossi sulla panchina giallorossa, la società si appresta a regalare al tecnico una rosa di buon livello tale da poter lottare per un posto in Champions. Questo ovviamente tenendo d’occhio le finanze del club. Ecco perché il calciomercato della Roma si baserà sulle opportunità e una di queste potrebbe essere Mats Hummels. L’esperto centrale tedesco, infatti, è in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e proprio come l’altra bandiera Reus, rischia di salutare il Borussia Dortmund.

Calciomercato Roma: idea Hummels per dare esperienza e sicurezza alla difesa

Reduce dalla delusione per la finale di Champions League persa contro il Real Madrid, Mats Hummels potrebbe dire addio al BVB. Questa l’indiscrezione lanciata dal Corriere della Sera il quale aggiunge che ci sarebbe l’interesse della Roma sul classe ’88. I capitolini, infatti, hanno intenzione di puntellare il reparto difensivo e potrebbero approfittare di uno svincolato di lusso del suo calibro. Un reparto difensivo che saluterà il giovane Huijsen di ritorno dal prestito alla Juventus, e che presenta nella lista dei partenti i nomi di Kumbulla, Llorente e dell’esperto centrale inglese Smalling, incapace di dare continuità a causa dei tanti infortuni.

In caso l’ex difensore del Bayern Monaco non dovesse rinnovare il contratto con la compagine giallonera, la Roma potrebbe provare ad approfittarne per garantire maggiore esperienza al reparto. Nonostante le 35 candeline, Hummels si è reso protagonista di una stagione protagonista culminata con la grande cavalcata del Dortmund verso la finale di Coppa dei Campioni. Sono ben 40, inoltre, i gettoni collezionati dal tedesco in tutte le competizioni conditi da ben 4 gol. Insomma, un calciatore di tutto rispetto e che a dispetto dell’età potrebbe comunque dare un importante supporto, garantendo solidità e sicurezza ad una difesa come quella giallorossa parsa in difficoltà nel corso dell’annata appena conclusa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui