Calciomercato Salernitana, si sogna il colpo Simy

0

Il calciomercato estivo entra sempre più nel vivo. Oltre alle operazioni che vedono coinvolte le big di Serie A, anche nelle retrovie si registrano movimenti importanti. In particolare, stando a quanto riportato dal portale Alfredopedulla.com, la neo-promossa Salernitana avrebbe formulato un’offerta importante al Crotone per Nwankwo Simy. Più precisamente, la compagine granata avrebbe messo sul piatto 4,5 milioni di euro più bonus, con la possibilità di inserire Milan Djuric nella trattativa. Per la punta bosniaca, tra l’altro, la destinazione sarebbe anche gradita, avendo già indossato la casacca rossoblù in passato. 

Calciomercato Salernitana, si sogna il colpo Simy

Dal canto proprio il bomber nigeriano, autore di 20 gol la scorsa stagione, ha già rifiutato alcune offerte pervenute dall’estero, su tutte quella del Maiorca, che più si avvicinava alla richiesta dei pitagorici. Simy, tuttavia, ha manifestato l’intenzione di rimanere in Serie A, ma, eccetto uno stipendio all’altezza del rendimento recente, nessuna delle venti compagini sembra disposta a garantirgli un ruolo da titolare. A Salerno, invece, tifosi e addetti ai lavori lo aspetterebbero a braccia aperte. I calabresi, dal canto proprio, dovranno abbassare le proprie pretese, soprattutto perché il contratto del giocatore, ventinovenne, scadrà nel 2022. Il rischio di perderlo a zero deve essere scongiurato.

Colpo Simy in un mercato intelligente: la situazione della Salernitana

Considerata la difficile situazione di “vacanza” a livello proprietario della Salernitana, Nwankwo Simy rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di un calciomercato portato avanti con criterio. Il budget limitato messo a disposizione nel trust istituito dai presidenti uscenti, Claudio Lotito e Marco Mezzaroma, non sta impedendo di creare una rosa interessante. Il tutto nonostante il divieto di rimettere sotto contratto i giocatori di proprietà della Lazio, artefici anch’essi della promozione in massima serie.

Calciomercato Salernitana, si sogna il colpo Simy

In particolare sulle fasce si è confermato il polacco Pawel Jaroszynski dal Genoa, aggiungendo la freschezza atletica di due giovani scuola Atalanta come Nadir Zortea e Matteo Ruggeri. La zona mediana ha visto l’inserimento di due rinforzi di sostanza come il navigato Joel Obi e la scommessa Lassana Coulibaly, oltre alla riconferma dell’omonimo di quest’ultimo, Mamadou, proveniente dall’Udinese. La difesa invece potrebbe vedere arrivare un solo rinforzo, visto l’infortunio dell’albanese Frederic Veseli.

Sogno Caceres in difesa, attacco rinforzato

Anche in questo caso, nelle ultime ore è spuntata la suggestione Martin Caceres, svincolato dalla Fiorentina e conteso anche dallo Spezia. Se abbassasse le proprie pretese economiche, anche l’uruguaiano sarebbe un colpo niente male per una squadra che punta alla salvezza. Di conseguenza, il reparto che richiede rinforzi sostanziosi è quello offensivo, soprattutto dopo aver praticamente perso Gennaro Tutino, uno dei principali protagonisti della scorsa stagione e ormai promesso sposo del Parma. E prima di Simy, la Salernitana ha già pensato ad altri nomi.

I campani, infatti, hanno già ufficializzato Federico Bonazzoli e bloccato Andrea Favilli, rispettivamente da Sampdoria e Genoa. Dalla compagine doriana, inoltre, la società granata ha virtualmente chiuso un’altra importante operazione con l’ingaggio di Gianluca Caprari. Di conseguenza, se Simy, autentica rivelazione dello scorso campionato, dovesse raggiungere la comitiva, l’organico sarebbe stato migliorato nel migliore dei modi, senza escludere sorprese last minute e senza sforzi economici eccessivi. L’obiettivo dichiarato è quello di raggiungere il miglior risultato nella storia ultracentenaria della Salernitana: la permanenza in Serie A.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui