Calciomercato Sassuolo, attaccante cercasi: tre nomi in lista per sostituire Pinamonti

0
Calciomercato Sassuolo, attaccante cercasi: tre nomi in lista per sostituire Pinamonti

Ritrovare subito la Serie A: questo l’obiettivo di un Sassuolo protagonista di una stagione da dimenticare. Una stagione che ha visto la compagine neroverde retrocedere clamorosamente in cadetteria a distanza di circa 12 anni. Messa da parte la delusione per l’ultimo campionato, la società emiliana è chiamata a tentare un’immediata risalita in massima serie. Diversi però, saranno i “pezzi pregiati” che potrebbero lasciare i neroverdi. Tra questi oltre a Berardi, i nomi più gettonati sono quelli di Thorstvedt, Ferrari, e dello stesso Pinamonti cercato come riferito da Tuttosport, dal nuovo Torino di Paolo Vanoli. Entra quindi nel vivo il calciomercato del Sassuolo intenzionato a regalare a Fabio Grosso un attaccante di livello per centrare l’obiettivo. Secondo il Corriere dello Sport, sono tre i profili individuati dall’AD Giovanni Carnevali per rinforzare il reparto offensivo.

Calciomercato Sassuolo: chi sarà il nuovo centravanti della compagine neroverde?

La scelta del Sassuolo di affidare la panchina ad un allenatore come Fabio Grosso è ben chiara: tornare subito in in Serie A. Chi infatti se non il campione del mondo 2006 per centrare l’obiettivo principale prefissato dalla dirigenza emiliana, dopo esserci riuscito due stagioni fa sulla panchina del Frosinone. Per supportarlo in questo compito, Carnevali e la società sono già al lavoro per regalare all’ex tecnico del Lione una rosa di tutto rispetto per poter competere ad alti livelli in Serie B. Da sistemare, però, sarà la questione attaccante. Con le possibili partenze di Berardi e Pinamonti, infatti, i neroverdi sono alla ricerca di un centravanti di livello capace di trascinare la squadra.

Sul taccuino del Sassuolo sono presenti ben tre nomi corrispondenti a calciatori d’esperienza e dal grande fiuto del gol. Come si legge dalle pagine del Corriere dello Sport, uno di questi è il bomber del Palermo Matteo Brunori. Autore di 17 reti nell’ultima annata, gli emiliani potrebbero tentare uno sgarbo all’ex Alessio Dionisi, privando i rosanero di uno degli uomini simbolo del club negli ultimi due anni. Allo stesso tempo, non poteva non mancare in lista il nome di una delle rivelazioni della scorsa cadetteria: Gennaro Tutino. Uno degli artefici della salvezza del Cosenza grazie ai suoi 20 gol messi a referto, il classe ’96 è stato pochi giorni fa riscattato dal Parma, ma continua a non essere certa la sua permanenza in maglia rossoblù. Infine, una delle certezze del campionato cadetto degli ultimi anni presente nei desideri dell’AD Carnevali è Massimo Coda. Di ritorno al Genoa dopo l’ennesima stagione conclusa in doppia cifra -16 centri- con la Cremonese, il trentacinquenne potrebbe tornare in Serie B per guidare l’attacco neroverde.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui