Calciomercato: Thiago Motta lascia il Bologna! Adesso la Juventus

0

Alla fine serviva solo la formalità, ma adesso è ufficiale il primo scossone del campionato che verrà e della Juve che verrà: Thiago Motta lascia il Bologna! È arrivato poco fa il comunicato che sancisce la fine della storia d’amore tra l’ormai ex allenatore rossoblù con la squadra emiliana.

Calciomercato, Thiago Motta saluta il Bologna. La Juve pronta ad accoglierlo

La fine di un’impresa ha spesso comportato l’addio del suo artefice e alla fine Thiago Motta ha deciso di lasciare il Bologna dopo una stagione straordinaria, per approdare probabilmente alla Juventus. Poco fa è arrivato il comunicato ufficiale della società, che ha scritto:

Nella mattinata di oggi Thiago Motta ha comunicato alla Società l’intenzione di non rinnovare il contratto con il Bologna FC 1909. Preso atto della decisione, il Club ringrazia il tecnico per lo straordinario lavoro svolto e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera.

“In questi due anni ho conosciuto un allenatore preparato e vincente”, dichiara il Presidente Joey Saputo, “che ha dato alla squadra un’identità di gioco brillante. Il traguardo della qualificazione in Champions League consegna lui e tutti i giocatori alla storia del nostro Club. Avrei voluto che rimanesse al Bologna, ma non posso che ringraziare lui e il suo staff per queste stagioni meravigliose e augurargli il meglio per il futuro”.

Forse la notizia che era più attesa sia dal fronte rossoblù, sia dal fronte bianconero. Thiago Motta era arrivato al Bologna per sostituire Sinisa Mihajlovic nel settembre 2022. Da lì un progetto che ha portato non solo a una crescita esponenziale del tecnico, ma anche della squadra stessa. La sua corazzata ha emozionato e che ha saputo attendere il suo momento, che ha saputo collezionare successi a piccoli passi. L’anno scorso il nono posto, mentre quest’anno l’accesso alla UEFA Champions League.

Tanto da raccontare di questo Bologna: la maturità di Orsolini, decisivo anche da subentrato; il talento cristallino e fenicio di Zirzkee, che dopo il Bayern sembrava essersi trasformato in meteora; la sorpresa Fabbian; la forza di Ferguson, Calafiori e del più esperto Freuler.

Ormai è il segreto di Pulcinella, anzi di Gianduja, ma a luglio sarà pronto a guidare la nuova Juventus progettata da Cristiano Giuntoli. Dopo la rottura con Allegri, al tecnico italo-brasiliano il compito di formare una squadra che riesca a sorprendere e che torni a competere su più fronti. Per lui si parla di un triennale (ancora non definito) che lo legherà a Torino su quella sponda che ai tempi dell’Inter gli era nemica.

Per la panchina del Bologna ancora non emergono dettagli, ma ci sono tanti nomi. C’è Maurizio Sarri che attende e che ha voglia di un progetto per prendersi una rivincita; Vincenzo Italiano è un nome che stuzzica, visti gli ottimi risultati alla Fiorentina. Un altro nome è quello di Domenico Tedesco, attuale ct del Belgio e che potrebbe essere un osservato speciale in questo europeo. Vedremo su quale uomo si proietterà la scelta del presidente Saputo e del ds Sartori. Intanto la prossima giornata di campionato contro il Genoa sarà l’ultima sulla panchina rossoblù.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui