Calciomercato Torino, sirene dalla Premier: il Leicester piomba su Schuurs

0
Calciomercato Torino, sirene dalla Premier: il Leicester piomba su Schuurs

La finestra invernale di mercato è ormai agli sgoccioli, ma proprio in questi ultimi giorni proliferano a dismisura i rumors sulle diverse trattative. Secondo le ultime news di calciomercato, il Leicester avrebbe messo gli occhi su Peer Schuurs, difensore olandese attualmente in forza al Torino. Il centrale ex Ajax si sta rendendo protagonista di un campionato eccellente, nonostante questa sia la sua prima stagione in Serie A. Proprio le sue ottime prestazioni avrebbero attirato uno dei più noti club di Premier League.

Calciomercato Torino, offerta monstre del Leicester per Schuurs

Secondo le indiscrezioni riportate da tuttomercatoweb, le Foxes avrebbero presentato un’offerta monstre per Peer Schuurs. Un’offerta che si aggirerebbe intorno ai 28 milioni di euro più il cartellino di Dennis Praet. Tale cifra rappresenterebbe una notevole plusvalenza, considerando che i granata lo avevano acquistato, ad agosto, dall’Ajax, per soli 13 milioni di euro. Chiaro, però, che ormai, il centrale olandese è diventato il punto fermo del pacchetto difensivo allestito da Juric, ed una sua eventuale partenza anticipata potrebbe scuotere non poco gli equilibri in casa Toro. Inoltre, lo stesso club inglese avrebbe messo gli occhi anche sul centrocampista serbo Sasa Lukic.

P.-Schuurs Calciomercato Torino, sirene dalla Premier: il Leicester piomba su Schuurs

Vi è pero un dettaglio molto importante. In questa stagione, il centrale olandese ha già giocato sia con la maglia granata che con quella dei lancieri. Per questo, almeno fino al termine di questo campionato, Schuurs non potrebbe scendere in campo con la maglia delle Foxes

Schuurs Calciomercato Torino, sirene dalla Premier: il Leicester piomba su Schuurs

Nonostante l’impossibilità di averlo già a disposizione da gennaio, il Leicester ha comunque presentato un’offerta decisamente importante. Una mossa che, però, potrebbe rivelarsi vincente, in quanto volta ad anticipare la concorrenza, ed evitare un’eventuale asta al rialzo nella sessione di mercato estiva. Ora, la palla passa alla dirigenza granata che dovrà valutare la congruità dell’offerta, e soprattutto, iniziare a pensare ad un possibile sostituto per la prossima stagione. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui