Campionato Primavera, giornata 10: che tonfo per Juve e Milan!

0

Dopo la pausa nazionali torna il Campionato Primavera e lo fa con non poche sorprese. Cade ancora infatti il Milan, l’Inter non ne approfitta e pareggia mentre la Juve continua a subirne 4 a partita. Questo e tanto altro nel resoconto della giornata 10 del Campionato Primavera 2023/2024.

Campionato Primavera – Giornata 10: Sassuolo-Monza 3-1, Roma-Verona 1-0, Empoli-Genoa 0-0

La giornata inizia con la vittoria del Sassuolo sul Monza: poche sorprese, i neroverdi anche quest’anno hanno un grande settore giovanile. Russo, Caragea e Cinquegrano ribaltano l’inziale svantaggio e la chiudono nella prima frazione di gioco.

Campionato Primavera, giornata 10: che tonfo per Juve e Milan!

Due espulsioni nel primo tempo e poi ci pensa il solito Cherubini a portare a casa i 3 punti per la Roma contro un ostico Verona. Empoli e Geno invece si spartiscono la posta in palio con un 0-0 e i toscani che restano ancora ancorati alla zona play-off.

Torino-Fiorentina 2-1, Sampdoria-Juventus 4-0, Lecce-Bologna 3-2

Anche il Torino gioca bene e vince, contro una Fiorentina ancora molto in difficoltà: Gabellini toglie le castagne dal fuoco al 70′ e fa volare i granata. Una squadra che non vola sicuramente è la Juventus di mister Montero che dopo i 4 gol subiti contro l’Atalanta ne prende altri contro la Sampdoria: buio totale.

Il Lecce ne fa 3 nei primi 23′ con Samek, Corfitzen e Burnete. Poi si addormenta nuovamente e rischia di buttare tutto con la doppietta di Ebone. Alla fine arriva la prima vittoria in questo Campionato Primavera per i campioni d’Italia.

Atalanta-Inter 1-1, Frosinone-Lazio 1-1, Milan-Cagliari 2-4

Il solito Vlahovic. È lui a negare la festa grande all’Inter e di Sarr, con il gol al 90′ che fa terminare il match 1-1. Poco male per i nerazzurri visto il match dell’altra di Milano che perde in casa per 4-2 contro il Cagliari: si sente subito l’assenza del talentino Camarda.

Campionato Primavera, giornata 10: che tonfo per Juve e Milan!

Anche l’altra squadra che lotta per il titolo, la Lazio viene fermata fuori casa dall’ultima in classifica: il Frosinone che era andato subito avanti al secondo minuto, poi Bordon pareggia e porta a casa un punto. 

Campionato Primavera, giornata 10: la classifica

Campionato Primavera, giornata 10: che tonfo per Juve e Milan!

Campionato Primavera, il programma della giornata 11

  • Genoa-Sampdoria
  • Juventus-Frosinone
  • Cagliari-Empoli
  • Lazio-Milan
  • Verona-Torino
  • Atalanta-Lecce
  • Fiorentina-Sassuolo
  • Inter-Roma
  • Bologna-Monza

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui