Catania, allenamento e conferenza stampa di Simone Buffa

0

Rientrano al Massimino, dopo la sosta pasquale, i rossazzurri di mister Ferraro: prende forma la prima seduta di allenamento della settimana per poi poter affrontare al meglio la Sancataldese di mister Infantino, squadra che il Catania incontrerà per la terza volta in questa stagione, considerando la partita di Coppa Italia in agosto. Squadra che occupa la settima posizione del girone I e che arriverà al Massimino cercando di continuare a scalare la classifica ed avvicinarsi sempre di più alla zona play-off. Etnei che vogliono continuare con il filotto di vittorie dopo aver battuto a domicilio anche l’Acireale, sul neutro di Aci Sant’Antonio. Si rivede in campo per un timido approccio con il terreno di gioco anche Vincenzo Sarno, che incomincia con i primi esercizi di stabilità dopo l’intervento subito. Dopo l’allenamento e la solita partitella targata Catania, Simone Buffa ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa.

Catania, allenamento e conferenza stampa di Simone Buffa
Sarno

Catania: le dichiarazioni di Buffa

“Arrivare a Catania dopo aver passato un anno difficile, è sicuramente una crescita personale essere qui e condividere questo spogliatoio e sicuramente un’evoluzione sia come giocatore che come uomo.

Le emozioni che regala questa piazza non ha eguali, uno stadio pieno con tantissimi tifosi, è un’emozione unica e quando s’indossa questa maglia si deve dare sempre il cento per cento. 

Il mio ruolo in campo è da centrocampista a tutti gli effetti ma ho ricoperto diversi ruoli: il terzino, l’esterno, il centrale. Mi sento veramente un giocatore duttile.”

Catania, allenamento e conferenza stampa di Simone Buffa
Simone Buffa

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui