Celtic-Lille, le formazioni ufficiali: novità Klimala e Turnbull

0

Stagione quasi disastrosa quella del Celtic, che anche in Europa League ha profondamente deluso: agli scozzesi, già certi dell’ultimo posto nel gruppo H, non resta che chiudere con onore questa sera contro il Lille (di seguito le formazioni ufficiali). Se alla vigilia della competizione i biancoverdi avrebbero dovuto giocarsi il secondo posto con i francesi, nei fatti la squadra di Lennon ha racimolato un solo punto, conquistato proprio contro i transalpini nella gara di andata (2-2) facendosi però rimontare un doppio vantaggio. Il Celtic è finora la peggior difesa in questa fase a gironi con 17 reti subite, e anche in campionato la situazione non è rosea. Gli scozzesi hanno vinto una sola volta nelle ultime cinque gare e sono secondi con 13 punti di ritardo dalla capolista e rivale Rangers, pur avendo giocato due gare in meno.

Agli antipodi, invece, la stagione del Lille che si sta confermando su alti livelli. I francesi sono attualmente primi nel gruppo H con 11 punti, hanno la miglior difesa del gruppo e non hanno mai perso, prendendosi persino il lusso di stravincere 0-3 in casa del Milan. Ai transalpini servirà un successo in Scozia questa sera per certificare il primo posto e garantirsi un sorteggio più agevole ai sedicesimi. L’ultima volta che i transalpini hanno superato la fase a gironi di una competizione europea è stato nella stagione 2010/11, fermandosi ai sedicesimi di Europa League. In vista del primato nel girone, questa sera potrebbe bastare anche un pareggio o persino la sconfitta se i rossoneri non dovessero battere lo Sparta Praga.

Squadra arbitrale tutta portoghese: dirige l’incontro Fabio Verissimo, assistito da Bruno Rodrigues e Pedro Nuno De Sá Martins; quarto uomo Antonio Emanuel Carvalho Nobre. Fischio d’inizio ore 21,00 al “Celtic Park” di Glasgow.

Celtic-Lille, le formazioni ufficiali

CELTIC (3-5-1-1): 65 Hazard; 4 Duffy, 2 Julien, 35 Ajer; 30 Frimpong, 42 McGregor, 12 Soro, 14 Turnbull, 93 Laxalt; 27 Elyounoussi; 11 Klimala.

PANCHINA: 1 Barkas, 29 Bain, 3 Taylor, 8 Brown, 9 Griffiths, 10 Al. Ajeti, 18 Rogić, 22 Édouard, 52 Henderson, 53 Harper, 57 Welsh.

ALLENATORE: Neil Lennon.

LILLE (4-4-2): 16 Maignan; 27 Niasse, 6 Fonte, 3 Tiago Djaló, 29 Bradarić; 10 Ikoné, 24 Soumaré, 8 Xeka, 22 Weah; 9 David, 12 Yazıcı.

PANCHINA: 1 Karnezis, 30 Chevalier, 5 Botman, 7 Bamba, 17 Yılmaz, 18 Renato Sanches, 19 Lihadji, 21 André, 28 Mandava, 34 Innocenti.

ALLENATORE: Cristophe Galtier.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui