Champions League 2023/2024: Bayern Monaco, l’avversario della Lazio

0

Lunedì 18 dicembre, a Nyon, si sono tenuti i sorteggi per gli ottavi di finale della massima competizione internazionale. Nell’urna europea erano presenti ben tre squadre italiane che, a conti fatti, non sono state troppo assistite dalla sorte. La Lazio, tra le rappresentanti del nostro paese in Champions League, è stata indubbiamente la più sfortunata: come avversario, infatti, avrà il Bayern Monaco

Il doppio confronto sembra essere ad armi estremamente impari, soprattutto se considerato il blasone europeo, la forza del gruppo e anche il momento di forma in campionato dei tedeschi. Fortunatamente per i biancocelesti, la sfida si disputerà a cavallo tra febbraio e marzo quando, magari, i ragazzi di Sarri si saranno ripresi dal calo mentale e fisico che stanno vivendo oggi. 

Champions League 2023/2024: Bayern Monaco, l'avversario della Lazio

A posteriori, comunque, il sorteggio non sarebbe potuto andare tanto meglio, per nessuna italiana, dato il piazzamento in seconda fascia e la presenza di Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester City, Arsenal, Barcellona e Atletico Madrid come teste di serie. Le uniche due squadre meno impegnative sarebbero state Borussia Dortmund e Real Sociedad, con le quali la Lazio se la sarebbe potuta giocare alla pari. 

Come arriva il Bayern Monaco agli ottavi di finale

Il Bayern Monaco arriva agli ottavi della Champions League 2023/2024 con cinque vittorie ed un solo pareggio all’attivo. Nel gruppo A con Copenhagen, Galatasaray e Manchester United, i ragazzi tedeschi non hanno lasciato scampo alle avversarie, segnando dodici gol e subendone soltanto sei. L’unico pareggio è stato quello con la compagine danese (per 0-0), alla quinta giornata dei raggruppamenti. 

La prestazione più esaltante e divertente è stata indubbiamente quella del 20 settembre scorso quando, all’Allianz Arena, il Bayern Monaco ha battuto per 4-3 gli inglesi dello United. Il miglior marcatore della squadra in questa fase a gironi è stato Harry Kane (4 gol e 3 assist), oneroso acquisto estivo che, fino ad ora, sta mantenendo un grande rendimento. 

Champions League 2023/2024: Bayern Monaco, l'avversario della Lazio

In Bundesliga, la formazione di Monaco, stranamente, è chiamata ad inseguire. In prima posizione, infatti, si trova il Bayer Leverkusen di un grande Xabi Alonso, in vantaggio di 4 lunghezze ma con una gara in più giocata. Anche nella massima competizione tedesca, Kane sta facendo la voce grossa. L’ex-Tottenham ha segnato 21 gol in 15 giornate, garantendo quindi a Thomas Tuchel una grande quantità di reti. 

Come gioca il Bayern Monaco, l’avversario della Lazio in Champions League

Il Bayern Monaco di Tuchel gioca da inizio anno con un solido 4-2-3-1, facendo affidamento su calciatori che conoscono benissimo l’ambiente bavarese e che fanno parte del club ormai da molti anni. Le colonne portanti, infatti, sono Neuer, Kimmich, Goretzka, Coman, Muller e Sané. In attacco, come anticipato, la squadra tedesca ha sostituito Lewandowski con un grande bomber come Harry Kane, che sta confermando le aspettative. 

Il reparto che più di tutti può andare in difficoltà è quello arretrato. Rispetto alle passate stagioni il Bayern Monaco ha perso alcune certezze. Ora, infatti, si sta aggrappando a nuovi innesti o a calciatori mai del tutto “esplosi”. I sei gol in sei partite dei gironi sono un segnale, dato che negli scorsi anni la squadra aveva subìto rispettivamente due, tre e cinque reti.

Champions League 2023/2024: Bayern Monaco, l'avversario della Lazio

Il coreano Kim è il fulcro della difesa: accanto a lui agisce Upamecano, altro calciatore nel club dal 2021/2022. Il terzino destro è Laimer, ex-Lipsia e nuovo a squadre dal blasone così grande. Il terzino sinistro, invece, è Davies. Il canadese classe 2000, però, si è dovuto fermare nel ’21/’22 per i problemi al cuore, che ne hanno rallentato la crescita. 

I precedenti tra Lazio e Bayern Monaco

Soltanto due sono stati i precedenti tra queste squadre. Agli ottavi di finale di Champions League del 2020/2021, infatti, la Lazio pescò come avversario ancora il Bayern Monaco. La sfortuna, dunque, si accanì di nuovo contro i biancocelesti che, in quell’occasione, provarono a tener testa ai tedeschi, senza riuscirci. In panchina, al tempo, sedeva ancora Simone Inzaghi, che prese con filosofia l’eliminazione, dichiarandosi soddisfatto dei propri ragazzi.

Champions League 2023/2024: Bayern Monaco, l'avversario della Lazio

L’andata all’Olimpico si concluse 4-1 per Neuer e compagni, trascinati da Lewandowski, Musiala, Sané e dall’autogol di Acerbi. Per i romani, a segno Joaquin Correa. Al ritorno, invece, bastò un 2-1 con gol di Lewandowski e Choupo-Moting per chiudere la pratica qualificazione. In quell’occasione, il Bayern Monaco si dimostrò troppo superiore ad una Lazio ancora acerba e non pronta per un confronto così complesso. 

La Lazio di oggi ha diversi superstiti rispetto a quelle sfide: Immobile, Luis Alberto, Marusic, Lazzari e Patric c’erano anche nel 2021, quando però non ci fu niente da fare. A febbraio, i ragazzi di Sarri proveranno a prendersi una rivincita sui campioni di Germania in carica. Tuttavia, onestamente, l’impresa sembra essere titanica e quasi impossibile. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui