Champions League: Bayern Monaco avversario della Lazio

0
Champions League: Bayern Monaco avversario della Lazio

Dopo i sorteggi degli ottavi di finale di Champions League 2020/2021, tra i tre club italiani è solo la Juventus a poter sorridere. Infatti, il 14 Dicembre Lazio e Atalanta – qualificate come seconde nel proprio gruppo – sono state associate a Bayern Monaco e Real Madrid. Compito ben più semplice, almeno sulla carta, quello dei bianconeri. I ragazzi di Pirlo, infatti, essendo passati come testa di serie nel girone, affronteranno il Porto. Per i biancocelesti di Inzaghi si tratta di una doppia sfida difficilissima, contro l’attuale campione dell’ultima edizione di Champions League. Una macchina da gol, pronta a vincere e macinare ogni avversario. Per Immobile e i suoi compagni ci vorrà una gran dose di fiducia e voglia di uscire a testa alta.

Come arriva il Bayern Monaco agli ottavi di finale

Dopo i sorteggi di Champions League, la Lazio per passare ai quarti dovrebbe tentare l’impresa e sperare in qualche assenza di troppo dei tedeschi anche se, come si è visto da questo inizio stagione, gli uomini di Flick non sembrano aver nessun tipo di attrito, almeno fino ad ora. Il Bayern Monaco conduce la classifica di Bundesliga con 30 punti in 13 match, 9 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta. Dalla loro ben 39 reti (media di 3 a partita) e 19 subite, segno di un reparto difensivo a tratti disattento.

I biancocelesti stanno invece vivendo un momento di stallo in Serie A, con numerosi stop non previsti, come la recente sconfitta contro l’Hellas Verona, avversario sempre complicato da affrontare. La classifica parla chiaro, con la Lazio che occupa la nona posizione con 18 punti dopo 12 partite (5 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte; 18 gol fatti e 20 subiti). Sarà necessario un cambio di rotta se davvero si vorrà provare a sconfiggere – o quantomeno affrontare ad “armi pari” – la compagine tedesca.

Il Bayern, passato come primo nel gruppo A con 16 punti (5 vittorie e 1 pareggio), affronta così la Lazio, a sua volta seconda nel gruppo F con 10 punti (2 vittorie e 4 pareggi). Nessuna delle due squadre ha ancora perso in questa edizione di Champions League. Dunque i loro due scontri rappresentano un’ottima prova per entrambe.

L’andata degli ottavi di finale si giocherà Martedì 23 Febbraio ore 21:00 allo Stadio Olimpico di Roma; il ritorno verrà disputato Mercoledì 17 Marzo, ore 21:00, all’Allianz Arena.

L’unico precedente

Un solo precedente tra queste due squadre, segno del salto di qualità della Lazio. Sia la società che i giocatori devono andar fieri di questo scontro che, seppur difficile, dimostra quanto la compagine abbia lavorato per arrivar lontano.

Infatti, nessuno si sarebbe aspettato che Lazio e Atalanta passassero il turno a testa alta, per poi giocarsela – come meglio potranno – contro due big europee, con un passato non indifferente. L’unica sfida da ricordare tra queste due squadre risale al 1974, un’amichevole disputata allo Stadio Olimpico di Roma, conclusa poi 1-1.

Le aspettative, stavolta, sono diverse, così come gli obiettivi. Per il Bayern Monaco arrivare tra le prime quattro europee, è quasi un obbligo. Per i biancocelesti essersi battuti nel girone, senza aver mai perso, rappresenta già un buon punto d’arrivo e, allo stesso tempo, di partenza.

lazio Champions League: Bayern Monaco avversario della Lazio

Perciò, seppur con obiettivi e forze in campo – a livello di qualità e tecnica – diverse, la sfida tra Lazio e Bayern Monaco sarà di sicuro molto interessante ed avvincente.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui