Chelsea, calciomercato scatenato: 5 operazioni in 72 ore

0
Chelsea, calciomercato scatenato: 5 operazioni in 72 ore

Mentre Euro2024 si avvia verso la fase più calda e decisiva, parallelamente il calciomercato internazionale infiamma già l’estate, procedendo a ritmi frenetici. Tra i club più scatenati troviamo sicuramente il Chelsea, che negli ultimi 3 giorni ha ufficializzato addirittura 5 operazioni. Si tratta di 3 colpi in entrata e 2 in uscita. Già la settimana scorsa i Blues si erano resi protagonisti di una doppia cessione eccellente con Ziyech al Galatasaray e Maatsen all’Aston Villa. Il mese di luglio, invece, è iniziato col botto con diversi rinforzi apportati a Enzo Maresca per affrontare al meglio la prossima stagione, che vedrà i londinesi nuovamente impegnati in Europa. Andiamo allora a presentare quelli che sono stati gli ultimissimi movimenti del calciomercato del Chelsea.

Calciomercato Chelsea, i colpi in entrata

Le recenti manovre in entrata del calciomercato del Chelsea hanno un denominatore comune: la giovanissima età. I neoacquisti del club londinese degli ultimi 3 giorni, infatti, totalizzano 61 anni in tre. Ma procediamo con ordine. Il primo colpo, ufficializzato lo scorso weekend, è il centrocampista classe 2005 Omari Kellyman, arrivato a titolo definitivo dall’Aston Villa. Per lui contratto lungo di 6 anni con opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione e costo complessivo dell’operazione di poco superiore ai 20 milioni di euro.

Ad inizio di questa settimana, invece, a Stamford Bridge è giunto uno dei prospetti più promettenti non solo della Spagna, ma dell’intera Europa. Si tratta dell’attaccante classe 2006 Marc Guiu, capocannoniere della Nazionale iberica agli ultimi Europei Under-17, proveniente dalla Cantera del Barcellona. In Catalogna ha già fatto ammirare il suo potenziale, non soltanto con le formazioni giovanili, ma anche in prima squadra. Nella stagione appena conclusa, infatti, non solo ha debuttato con i blaugrana, ma ha lasciato anche decisamente il segno realizzando un gol sia in campionato che in Champions League nonostante lo scarsissimo minutaggio (appena 177 minuti collezionati in tutte le competizioni). Anche per lui contratto importante da 5 anni più opzione di rinnovo per il sesto.

Guiu Chelsea, calciomercato scatenato: 5 operazioni in 72 ore

Infine, chiude questa scatenata parentesi di calciomercato per il Chelsea l’acquisto di un altro giovane calciatore, anche se già più navigato rispetto ai due precedenti appena presentati. È il venticinquenne centrocampista Kiernan Dewsbury-Hall, proveniente dal Leicester. L’ex colonna delle Foxes, con cui ha vinto il Community Shield nel 2021, ritrova a Londra Enzo Maresca, l’allenatore con cui ha vinto lo scorso campionato di Championship riportando i biancoblu in Premier e di cui è un fido scudiero.

Tre innesti importanti per i Blues che hanno complessivamente sborsato una cifra di poco inferiore ai 64 milioni di euro. E di certo non è ancora finita qui.

Mercato Chelsea, i colpi in uscita

Non soltanto acquisti, ma anche cessioni. Una campagna di calciomercato così intensa richiede inevitabilmente qualche sacrificio ed ecco che il Chelsea non si è fatto attendere sul fronte uscite. Nello stesso breve lasso di tempo in cui sono stati annunciati i 3 colpi in entrata di cui sopra, i Blues hanno anche ufficializzato dei saluti. Anche in questo caso, sono coinvolti calciatori molto giovani.

Il primo a lasciare Stamford Bridge è l’attaccante classe 2003 Omari Hutchinson, venduto all’Ipswich Town. Per il giocatore inglese si tratta in realtà di un ritorno nel Suffolk, in quanto vi ha speso tutta la passata stagione in prestito contribuendo con 10 gol alla promozione dei Tractor Boys in Premier League. Stavolta però il trasferimento è a titolo definitivo. L’altro affare in uscita riguarda invece Lewis Hall, esterno mancino diciannovenne forgiatosi nell’Academy dei Blues, che è passato stabilmente al Newcastle, dopo avervi trascorso, anche lui, la scorsa annata in prestito.

Hall Chelsea, calciomercato scatenato: 5 operazioni in 72 ore

Il ricavo complessivo di questi movimenti si aggira su una cifra di poco superiore ai 56 milioni di euro. Questi dati non fanno che confermare la floridezza e gli eccessi del calcio britannico, che continua a muovere vagonate di soldi durante le sessioni di calciomercato. E, a tal proposito, il Chelsea si conferma sempre tra le società più attive.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui