Chi è Toma Basic, il nuovo centrocampista della Lazio

0
Chi è Toma Basic, il nuovo centrocampista della Lazio

Il calciomercato in entrata della Lazio è stato bloccato fino a qualche giorno fa. Il via l’ha dato la delibera della Covisoc al tesseramento dei nuovi acquisti (Kamenovic, Romero, Felipe Anderson). Ora la squadra di Lotito sta portando avanti le trattative che da tempo bazzicavano tra gli uffici di Formello. Il primo ad essere ufficializzato è stato Pedro, già in campo da titolare contro l’Empoli. La l’ex romanista sembra non essere l’unico ad entrare a tutti gli effetti nel roster biancoceleste. Infatti l’acquisizione di Toma Basic è ad un passo con la Lazio che si assicura un nuovo centrocampista.  

Chi è il nuovo mediano della Lazio Toma Basic 

Ma chi è veramente Basic? Non è un nome noto ai profani, eppure all’inizio dell’estate avevamo sentito il suo nome più volte accostato al Napoli. In Francia ha fatto parlare di sé come un mediano con ottimi scenari futuri. Dopo la crescita nel campionato croato e la consacrazione all’Hajduk Spalato, il Bordeaux ha puntato sul giovane. A livello di squadra non ha vissuto un grande periodo ed anche per questo è emerso sui compagni. Anche se più propenso alla difesa, la scorsa stagione ha messo a segno 4 goal sfiorando il suo record stagionale. Nell’anno passato si è conquistato anche un’occasione nella nazionale maggiore croata venendo inserito tra i pre-convocati per Euro 2020 (per poi essere escluso all’ultima selezione). Nonostante una fisicità imponente, dispone di una grande duttilità nei ruoli di centrocampo; può giocare sia sulla mediana, che sulla trequarti o come mezzala.  

Con molta probabilità andrà ad insidiare il ruolo di Lucas Leiva nella zona nevralgica del campo. Il brasiliano è apparso in ritardo di condizione nel primo match della Serie A: gli sbagli sono stati troppi e la lucidità poca. Mentre il classe 96 ha già giocato le prime due partite di Ligue 1 ben figurando alle porte del suo addio. La titolarità del croato già nella prossima sfida non sembra poi così improbabile. 

Le cifre dell’operazione

Ciò a dimostrazione dell’accelerazione dei tempi per la chiusura dell’acquisto. Il club voleva fortemente il giocatore e vuole sfruttarlo fin da subito. Basic sembra che atterrerà a Roma nella giornata di domani per svolgere le visite mediche. Dopo la firma del contratto, nel pomeriggio potrà subito allenarsi con i nuovi compagni. Le cifre dell’operazione sono state ridotte all’osso grazie al contratto in scadenza a giugno 2022. 7 i milioni per l’acquisizione più uno in caso di qualificazione in Champions per l’approdo di Toma Basic alla Lazio. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui