Chiesa, Juventus allenta la presa: Roma e Napoli si fanno avanti

0

Il mese di maggio sta per volgere al termine, facendo pregustare ai tifosi le emozioni che li coinvolgeranno grazie alla sessione estiva di calciomercato. Infatti cominciano già le prime ipotesi su cessioni, acquisti e prestiti, che delineeranno il volto delle squadre protagoniste della Serie A. Gli appassionati di cinema rimangono in attesa del sequel del proprio film preferito, invece i tifosi dello sport più amato dal Bel Paese fanno affidamento sui rumors di mercato. Quest’ultimi a volte si concretizzano con un contratto nero su bianco, in altri casi rimangono soltanto voci. A finire sotto la luce dei riflettori è l’ala sinistra della Juventus Federico Chiesa, nel mirino di Roma e Napoli. Scopriamo insieme di chi si tratta.

Chiesa, sfida tra Roma e Napoli: la Juventus fa un passo indietro?

Alla Continassa da qualche giorno si continua a parlare dell’attaccante genovese. Per quest’ultimo il rinnovo col club bianconero sembra ormai un miraggio. Il pomo della discordia tra l’ex Fiorentina e la società torinese, è l’aumento del budget. La Juventus sarebbe intenzionata a non rischiare di perdere Federico Chiesa a parametro zero la prossima stagione. Allo stesso tempo Madama avrebbe deciso di non fare concessioni dal punto di vista dell’ingaggio. Inoltre a lasciare in bilico la questione sarebbe, come riportato da Il Corriere dello Sport, la variabile Thiago Motta.

Chiesa, Juventus allenta la presa: Roma e Napoli si fanno avanti

Infatti il futuro allenatore della Vecchia Signora potrebbe dar vita a due scenari: il rilancio del giocatore italiano in chiave offensiva o accettare una cessione che salvaguardi le casse della società piemontese. Dunque da vagliare è anche la possibilità di un prolungamento del contratto, per almeno un altro anno. Nel frattempo a farsi avanti sarebbe Roma e Napoli, la prima pronta ad un esborso che s’aggiri intorno ai 25-30 milioni di euro. Invece i partenopei, nonostante siano interessati alla classe ’97, ritengono che la sua attuale valutazione di 50 milioni di euro vada ben oltre i parametri attuali della società azzurra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui