CIES 2020, i 10 giocatori più costosi al mondo: sorpresa Rashford!

0

Come ogni sei mesi il CIES, l’Osservatorio internazionale del calcio, ha stilato una classifica dei giocatori più costosi al mondo facendo una stima del valore di trasferimento. Tre i parametri considerati in questo algoritmo: il ‘tipo di calciatore’ (durata del contratto, età, status internazionale, carriera e prestazioni), il club di appartenenza (livello sportivo ed economico) e il contesto economico (inflazione).

Al primo posto di questa classifica, sorprendentemente, c’è il 23enne inglese Marcus Rashford che ad oggi, secondo il CIES, vale 165 milioni di euro e il cui contratto è in scadenza nel 2024. A completare il podio altri due giovani, il norvegese Erling Braut Haaland (classe 2000, valore 152 milioni) e l’inglese Trent Alexander-Arnold (classe 1998, valore 151 milioni). Nell’ultima classifica, stilata a giugno scorso, il giocatore con il più alto valore di mercato era stato Mbappè. Stavolta il francese si piazza al quinto posto per via dei soli 18 mesi di contratto rimasti con il PSG.

Messi e Ronaldo? L’argentino è addirittura 97esimo con un valore di 54 milioni di euro, principalmente per l’età e i soli sei mesi di contratto rimasti con il Barcellona. L’asso portoghese, invece, con un valore di 47 milioni di euro è 131esimo: “Ciò è dovuto – scrive il CIES – principalmente alla sua età e alla durata relativamente breve del suo contratto con la Juventus (fino a giugno 2022)“.

I giocatori più costosi al mondo secondo il CIES: Serie A fuori dalla top 10

Per quanto riguarda i portieri, Ederson del Manchester City è il più costoso al mondo con un valore di 79 milioni, seguito da Ter Stegen (Barcellona, 70 milioni) e Alisson (Liverpool, 65 milioni). Tra i difensori, il primato spetta ad Alexander-Arnold mentre a completare il podio ci sono Alphonso Davies (Bayern Monaco, 139 milioni) e Ruben Dias (Manchester City, 126 milioni). A centrocampo il valore più alto è Bruno Fernandes del Manchester United con 151 milioni, seguito da Havertz (Chelsea, 136 milioni) e Mount (Chelsea, 109 milioni). Rashford e Haaland sono i due attaccanti più costosi al mondo, mentre al terzo posto c’è Mbappè con 149 milioni. Ed ecco la top 10 completa:

  1. Marcus Rashford (165,6 milioni – Manchester United)
  2. Erling Haaland (152,0 milioni – Borussia Dortmund)
  3. Trent Alexander-Arnold (151,6 milioni – Liverpool)
  4. Bruno Fernandes (151,1 milioni, Manchester United)
  5. Kylian Mbappé (149,4 milioni, Paris Saint-Germain)
  6. Jadon Sancho (148,3 milioni, Borussia Dortmund)
  7. João Félix (141,5 milioni, Atlético Madrid)
  8. Alphonso Davies (139,2 milioni, Bayern Monaco)
  9. Raheem Sterling (136,9 milioni, Manchester City)
  10. Kai Havertz (136,0 milioni, Chelsea)

E gli “italiani”?

Come si può notare, nella top 10 dei calciatori più costosi al mondo non figura nessuno della Serie A. Il primo giocatore del nostro campionato in questa classifica è il nerazzurro Achraf Hakimi, 16esimo con un valore di 113 milioni. Vediamo come si completa la classifica dei dieci calciatori di Serie A con il valore più alto. Ben sette posizioni sono occupate solo da Juventus e Inter.

  1. Achraf Hakimi (113,7 milioni – Inter)
  2. Lautaro Martínez (105,5 milioni – Inter)
  3. Matthijs de Ligt (104,1 milioni – Juventus)
  4. Romelu Lukaku (97,6 milioni – Inter)
  5. Dejan Kulusevski (83,4 milioni – Juventus)
  6. Nicolò Barella (78,0 milioni – Inter)
  7. Fabián Ruiz (72,6 milioni – Napoli)
  8. Théo Hernández (72,3 milioni – Milan)
  9. Piotr Zieliński (67,9 milioni – Napoli)
  10. Rodrigo Bentancur (63,2 milioni – Juventus)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui