Clamoroso Godin: addio Inter, l’uruguaiano vicino al Cagliari!

0

Ha del clamoroso l’ultima notizia di mercato: Diego Godin sarebbe ad un passo dall’accordo con il Cagliari, dicendo addio all’Inter. Il club sardo attenderebbe soltanto la risoluzione del contratto che lega l’uruguaiano ai nerazzurri per poter chiudere l’operazione. Il difensore, infatti, si trasferirebbe a titolo gratuito. Un clamoroso colpo di scena: un assist che l’Inter serve sia al giocatore, già in cerca di una nuova squadra, che al club di Tommaso Giulini. Proprio dopo che questi si era visto negare il rinnovo del prestito di Radja Nainggolan.

Godin-Inter, da titolare a primo sacrificato verso Cagliari

Dopo essersi conquistato il posto da titolare nelle ultime giornate, Diego Godin sembra diventare, quindi, il primo sacrificato del nuovo corso Suning-Conte. La società cinese è pronta ad accontentare il tecnico salentino con nuovi innesti ma solo a fronte di qualche cessione sufficientemente remunerativa. Nel caso del Faraon si tratta, di necessità di risparmio sull’ingaggio del giocatore per le casse dell’Inter, dando a Godin la possibilità di trovare un accordo più duraturo con il Cagliari.

Clamoroso Godin: addio Inter, l'uruguaiano vicino al Cagliari!

Addio Godin, l’Inter punta su Skriniar?

L’addio di Godin ristabilisce, probabilmente, le gerarchie che si configuravano all’inizio della scorsa stagione; ovvero, Skriniar titolare inamovibile e l’uruguaiano costretto a contendere il posto al giovane Bastoni. Dopo le insistenti voci su un possibile addio, Milan Skriniar può tornare centrale nel progetto difensivo di Antonio Conte. D’altronde, il pacchetto difensivo nerazzurro è ampiamente folto, e con gli arrivi di Kolarov (spesso impiegato come terzo di difesa) e Hakimi (quest’ultimo arretrerebbe la posizione del veterano D’Ambrosio), la concorrenza diventa sempre più numerosa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui