Classifica Empoli: dove possono arrivare realmente i toscani?

0
Classifica Empoli: dove possono arrivare realmente i toscani?

L‘ennesima vittoria in campionato, rilancia ulteriormente la classifica dell’Empoli. I toscani sono a quota 19 punti e sembrano non volersi fermare. Nonostante la vittoria prestigiosa ottenuta ai danni della Juventus, la stagione è iniziata in maniera complicata con 3 sconfitte nelle prime quattro. Dopo questo primo ciclo di partite però, la squadra ha deciso di diventare artefice del proprio destino: vittoria in tutti gli scontri diretti per la salvezza e qualche vittima importante lungo il percorso. Vittorie arrivate mai per caso, anzi. Andreazzoli riesce a far girare l’Empoli in maniera perfetta: costruzione bassa, gioco molto largo e trame offensive studiate alla perfezione. La squadra dietro rimane molto attenta, con uno dei centrali sempre pronto a far ripartire la transizione e creare gioco.

empoli-juve Classifica Empoli: dove possono arrivare realmente i toscani?
La Juventus è stata la prima vittima ufficiale del gioco dei toscani. Questa vittoria ha aiutato la classifica dell’Empoli nell’inizio di stagione complicato.

Con la vittoria nel derby toscano, l’Empoli ha messo in cascina altri 3 punti fondamentali. Verranno periodi di magra anche per la squadra di Andreazzoli, nei quali il tecnico ringrazierà doppiamente di aver ottenuto una discreta quantità di punti da subito. Proprio per questo lo stesso Andreazzoli fa giocare molto bene i suoi ragazzi, sfruttando alla perfezione i suoi uomini d’attacco ed i loro movimenti. Da questo punto di vista, l’allenatore dei toscani ha cercato di continuare il lavoro impostato da Dionisi la scorsa stagione. In gara, le trame offensive sopraffine portano spesso le proprie punte ad una facile conclusione a rete. Questa però potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio. In alcune occasioni, la ricerca dello spazio giusto diventa estenuante. Con il talento a disposizione, l’Empoli fa girare troppo la palla cercando un passaggio “bello“, dando tempo alle difese di riorganizzarsi, rendendo così inutile anche tutto il lavoro senza palla delle punte.

pinamonti Classifica Empoli: dove possono arrivare realmente i toscani?
Andrea Pinamonti, in prestito dall’Inter, ha segnato il gol decisivo per la vittoria contro la Fiorentina. Una rete che ha rilanciato la classifica dell’Empoli, portando il club nella colonna di sinistra.

Le reali possibilità di classifica dell’Empoli

In questo momento l’Empoli si gode la propria classifica. 10 punti di distacco dalla zona retrocessione e prima metà della classifica, anche se momentanea. Quanto potrà andare avanti però questo periodo di forma incredibile dei toscani? Riusciranno a mantenere questo ritmo per tutta la durata del campionato? Probabilmente l’Empoli prima o poi vedrà finire questo momento magico e difficilmente potrà ambire a qualcosa di più della zona sinistra della classifica. Prima che finisca però, possiamo goderci una squadra che ci fa divertire, gioca un ottimo calcio e porta risultati. La previsione per l’Empoli è di una salvezza più che tranquilla. Con metà dei punti richiesti già ottenuti e la vittoria in molti scontri diretti, molto utili anche per eventuali dispute per pari punti a fine stagione. Così ci sarà anche spazio per qualche esperimento già in vista della prossima stagione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui