Classifica marcatori Serie A: vola Immobile

0

Al termine della 29esima giornata, la classifica marcatori Serie A mette in evidenza una situazione molto chiara: Ciro Immobile è in vetta, seguito da Vlahovic. Tutti gli altri, seppur con un buon numero di gol, si ritrovano a combattere per il podio, consapevoli di non poter agganciare i due bomber di Lazio e Juventus, che hanno rispettivamente all’attivo 21 e 20 gol.

Classifica marcatori Serie A: le prime dieci posizioni

Una stagione intensa, che vede due giocatori in piena corsa per il titolo di “capocannoniere” della Serie A, ovvero l’attaccante biancoceleste e il talento bianconero. Ciro Immobile, tra l’altro, è appena diventato il miglior marcatore della Lazio ed è pronto a stupire ancora e a segnare altri gol. Il serbo ha invece rallentato la sua corsa nelle ultime gare, ma rimane comunque sulla scia del numero 17 del club capitolino.

Classifica marcatori Serie A: vola Immobile

Oltre alle certezze, ci sono ben due marcatori del Sassuolo e addirittura tre dell’Hellas Verona, che diventa così la squadra con più calciatori nella top 10 di questo campionato (almeno fino ad ora).

Di seguito, allora, la classifica marcatori:

  1. Ciro Immobile: 21 gol
  2. Dusan Vlahovic: 20 gol
  3. Giovanni Simeone: 15 gol
  4. Lautaro Martinez: 14 gol
  5. Tammy Abraham: 13 gol
  6. Gianluca Scamacca: 12 gol
  7. Domenico Berardi: 12 gol
  8. Edin Dzeko: 12 gol
  9. Antonin Barak: 10 gol
  10. Gianluca Caprari: 10 gol

Una classifica ben delineata ai piani alti, con due soli giocatori in corsa per il titolo. Più combattuta la situazione per il terzo posto e anche per le ultime posizioni, dato che a seguire ci sono diversi calciatori a quota nove e otto reti.

Continuano a stupire Sassuolo e Hellas Verona. due delle outsider del campionato. Brusca frenata dell’Atalanta, che appare stanca e in difficoltà. La Dea si trova tagliata fuori – con i propri giocatori – dalle prime dieci posizioni.

Classifica marcatori Serie A: vola Immobile

A nove giornate dalla fine, la corsa rimane aperta e si fa sempre più interessante. Un finale di stagione da vivere, gara dopo gara.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui