Club Brugge-PSG, le formazioni ufficiali: Messi titolare

0
Club Brugge-PSG, le formazioni ufficiali: Messi titolare

Comincia tra le mura amiche contro il PSG l’avventura del Brugge in un girone proibitivo che comprende anche Lipsia e Manchester City (di seguito le formazioni ufficiali). La compagine belga partecipa alle competizioni europee da dieci anni consecutivi, e per la quarta volta di fila ha conquistato il pass per i gironi di Champions League. Negli ultimi tre anni, i nerazzurri hanno sempre chiuso il raggruppamento al terzo posto ‘retrocedendo’ in Europa League, dove però non sono mai andati oltre i sedicesimi di finale. Positivo l’avvio di campionato, dove i belgi sono primi in classifica dopo sette giornate. Il Brugge ha giocato 23 gare totali contro squadre francesi: bilancio di 7 vittorie, 3 pareggi e 13 sconfitte.

Con una squadra da sogno, il Paris Saint-Germain si candida già in partenza come una delle pretendenti per la vittoria finale del trofeo. I parigini puntano ad allungare la striscia di vittorie in questo avvio di stagione, dopo cinque vittorie in altrettante partite di Ligue 1 che valgono la vetta solitaria della classifica. Nelle ultime due edizioni di Champions League, i francesi hanno sfiorato il risultato massimo. Due anni fa hanno perso in finale con il Bayern Monaco, mentre nella scorsa stagione si sono fermati in semifinale. Il Paris ha già affrontato il Brugge nella fase a gironi della Champions 2019/20: doppia vittoria, 0-5 in Belgio e 1-0 in Francia. Bilancio positivo nei 12 confronti totali contro squadre belghe: 7 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta.

Arbitra l’incontro lo svizzero Sandro Schärer, assistito dai connazionali Stephane De Almeida, Bekim Zogaj e Fedayi San (quarto uomo); al VAR l’italiano Massimiliano Irrati e assistente VAR l’inglese Stuart Attwell. Fischio d’inizio ore 21:00 al “Jan Breydelstadion” di Bruges.

Club Brugge-PSG, le formazioni ufficiali

CLUB BRUGGE (3-5-2): 22 Mignolet; 77 Clinton Mata, 5 Hendry, 4 Nsoki; 19 Sowah, 26 Rits, 20 Vanaken, 3 Balanta, 2 Sobol; 90 De Ketelaere, 10 Lang.

PANCHINA: 91 Lammens, 7 Wesley, 11 Maouassa, 16 Persyn, 25 Vormer, 28 Van Der Brempt, 29 Dost, 44 Mechele, 72 Mbamba-Muanda.

ALLENATORE: Philippe Clement.

PARIS SAINT-GERMAIN (4-3-3): 1 Navas; 2 Hakimi, 5 Marquinhos, 3 Kimpembé, 22 Diallo; 18 Wijnaldum, 8 Paredes, 21 Herrera; 30 Messi, 7 Mbappé, 10 Neymar.

PANCHINA: 50 Donnarumma, 60 Letellier, 9 Icardi, 15 Danilo, 23 Draxler, 24 Kehrer, 25 Tavares Mendes, 28 Dina Ebimbe, 31 Bitshiabu, 32 Alloh, 39 Bitumazala.

ALLENATORE: Mauricio Pochettino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui