Club Brugge-Zenit, le formazioni ufficiali

0

I giochi per gli ottavi di finale nel gruppo F non sono ancora decisi a due giornate dal termine: lo sa bene il Brugge, che questa sera cercherà il successo contro lo Zenit (di seguito le formazioni ufficiali) sperando anche in un risultato favorevole tra Borussia Dortmund e Lazio. La compagine belga aveva iniziato benissimo questa edizione della Champions League, vincendo alla prima giornata in casa dei russi e pareggiando contro i biancocelesti. La doppia sconfitta contro i tedeschi per 3-0 ha un po’ complicato i piani di qualificazione, anche se resta apertissima la via per l’Europa League: basterà un pareggio questa sera contro lo Zenit per avere la certezza almeno del terzo posto. In campionato, la squadra di Clement ha pareggiato nell’ultimo turno (0-0 contro il Mouscron) perdendo la vetta della classifica a vantaggio di Beerschot e Genk che ora hanno un punto di vantaggio sul Brugge.

Da dimenticare finora l’avventura europea dello Zenit, che ha raccolto un solo punto in quattro giornate pareggiando 1-1 in casa contro la Lazio. I russi sono già fuori dai giochi per gli ottavi di finale ma possono ancora raggiungere il terzo posto e quindi un posto in Europa League: serviranno però due vittorie, questa sera contro i belgi e all’ultima giornata contro il Borussia Dortmund. Tra campionato e coppe, lo Zenit ha vinto solo due delle ultime nove partite e in campionato il primo posto è condiviso con CSKA e Spartak Mosca.

Squadra arbitrale tutta olandese: dirige l’incontro Serdar Gözübüyük, assistito da Joost van Zuilen e Johan Balder. Quarto uomo Allard Lindhout, al VAR Dennis Higler e AVAR Bas Nojhuis. Fischio d’inizio ore 21,00 al “Jan Breydelstadion” di Bruges.

Club Brugge-Zenit, le formazioni ufficiali

CLUB BRUGGE (4-1-3-2): 88 Mignolet; 77 Clinton Mata, 44 Mechele, 5 Kossounou, 18 Ricca; 3 Balanta; 42 Bonaventure, 20 Vanaken, 25 Vormer; 10 Lang, 90 De Ketelaere.

PANCHINA: 22 Horvath, 2 Sobol, 9 Krmenčík, 16 Schrijvers, 17 Deli, 21 Okereke, 27 Badji, 28 Van Der Brempt, 97 Van Den Keybus.

ALLENATORE: Philippe Clement.

ZENIT (4-3-3): 41 Kerzhakov; 19 Sutormin, 87 Prokhin, 44 Rakits’kyy, 3 Douglas Santos; 21 Erokhin, 5 Barrios, 14 Kuzyaev; 11 Driussi, 7 Azmoun, 8 Malcom.

PANCHINA: 78 Vasyutin, 99 Lunev, 4 Krugovoi, 17 Mostovoy, 18 Zhirkov, 27 Ozdoev, 38 Musaev, 92 Shamkin.

ALLENATORE: Sergei Semak.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui