Cluj-Roma, Fonseca: «Loro sono pericolosi in casa»

0
Cluj-Roma, Fonseca: «Loro sono pericolosi in casa»

Prima nel girone A con 7 punti, la Roma di Fonseca punta a staccare in anticipo il pass per i sedicesimi di Europa League e domani sera cercherà i tre punti nella tana del Cluj, che all’andata ha perso 5-0 all’ “Olimpico”. I giallorossi sono reduci da un ottimo momento in campionato, con tre vittorie consecutive e il terzo posto a tre lunghezze dal Milan capolista.

Cluj-Roma, Fonseca: «Non pensiamo alla gara di andata»

Alla vigilia di Cluj-Roma, il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato a Roma TV sottolineando l’importanza di questa gara in chiave qualificazione. «La nostra missione è soprattutto vincere, oltre che divertire. Quella di domani è una partita importante per noi, dobbiamo portare a casa i 3 punti. Non possiamo ricordare la partita dell’andata ma pensare che abbiamo una partita difficile, il Cluj è pericoloso in casa e sicuramente è una squadra più forte rispetto a quello che si è visto a Roma. Difesa a 3? E’ una possibilità ma vedremo domani, in questo momento ci mancano tanti difensori centrali (unico disponibile Juan Jesus, ndr): in questo momento non abbiamo Smalling, Mancini, Ibanez, Fazio e Kumbulla. Ma queste assenze non cambiano le nostre ambizioni per la partita. Vogliamo vincere, senza scuse».

Il tecnico si è soffermato anche su alcuni singoli: «Calafiori giocherà dall’inizio. Dzeko? Si è allenato solo negli ultimi due giorni senza grande intensità, ma a casa non si è fermato. Penso che giocherà qualche minuto, anche per valutarlo in vista della sfida contro il Napoli. Sarà importante fargli giocare dei minuti soprattutto per vedere come sta fisicamente».

Diawara: «Futuro? Sto bene qui»

Alla vigilia ha parlato anche il centrocampista Amadou Diawara: «Sicuramente sarà una partita molto complicata, il Cluj è una squadra che perde difficilmente in casa e non dobbiamo sottovalutarla. Noi abbiamo lavorato bene, adesso andiamo lì per prendere i 3 punti. Fisicamente sono tornato bene dopo il covid, la squadra sta bene e questo mi aiuterà a rientrare alla grande. Il mio futuro? Sono contento di stare qui, ho visto una squadra molto in crescita ma non mi sorprende. Lavoriamo bene in allenamento e il lavoro sta dando frutti».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui