Conferenza Chelsea-Real Madrid, Zidane: «Siamo pronti»

0
conferenza atalanta real zidane

Il Real Madrid cerca il colpo a Londra contro il Chelsea nel ritorno della semifinale di Champions League: Zidane (intervenuto questa sera in conferenza) vuol conquistare la terza finale da quando è alla guida degli spagnoli. 1-1 nella gara di andata con le reti di Pulisic per gli inglesi e Benzema per i padroni di casa: un risultato che favorisce leggermente la squadra di Tuchel per il gol in trasferta, ma a “Stamford Bridge” è ancora tutto aperto.

Chelsea-Real Madrid, Zidane in conferenza: «Sergio Ramos? Non so se giocherà»

Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico dei blancos Zinedine Zidane presenta la gara di Londra: «Le sensazioni sono positive, siamo felici di poter giocare questa gara. Sappiamo cosa ci ha portato qui e daremo tutto in campo per poter arrivare in finale. La cosa più importante è prepararsi bene per questa partita, una semifinale di Champions League non si gioca tutti i giorni. I miei giocatori sono pronti a fare una bella prestazione. Quello che la squadra sta facendo è un miracolo? Al contrario, siamo arrivati fin qui grazie al nostro lavoro e perché crediamo in ciò che facciamo. Nel calcio non ci sono i miracoli. Sergio Ramos? Adesso non posso dire se giocherà o meno, è partito con noi perché sta bene e questa è la cosa più importante, lui è il nostro capitano. Hazard? Viene da un buon periodo, avremo bisogno di lui: conosciamo le sue qualità».

In conferenza stampa c’è anche il centrocampista Toni Kroos: «Dovremo difendere bene, è importante se vogliamo superare un pareggio come questo contro una squadra come il Chelsea. La nostra idea è creare qualcosa in più in attacco rispetto all’andata, ci servirà per passare il turno. Sappiamo che non è stata una stagione molto tranquilla, ma abbiamo superato difficoltà e infortuni. A volte giochiamo meglio, a volte peggio, ma ora siamo a maggio e siamo in lotta per campionato e Champions League. Sergio Ramos? Ha dimostrato in tanti anni e in partite come questa quanto sia importante per la squadra, su questo non ci sono dubbi. Hazard? Un peccato che non abbia giocato tanto a causa degli infortuni, ma adesso sta meglio e può tornare al suo livello. Può aiutarci molto, per la difesa avversaria può essere un giocatore pericoloso. Non importa quanti minuti giochi, spero che ci aiuti».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui