Conferenza Real Madrid-Chelsea, Tuchel: «Livello altissimo»

0
Conferenza stampa Tuchel

Il Chelsea torna in semifinale di Champions League a nove anni dall’ultima volta, quando alla fine alzò il trofeo battendo il Bayern Monaco padrone di casa: la squadra di Tuchel (intervenuto oggi in conferenza stampa) è attesa dalla doppia sfida con il Real Madrid di Zidane. Un confronto affascinante fra due squadre in salute nei rispettivi campionati, i blancos vantano una maggiore esperienza in questo tipo di gare ma il Chelsea nella seconda parte di stagione ha dimostrato grande solidità.

Real Madrid-Chelsea, Tuchel in conferenza: «Pronti a soffrire insieme»

Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico tedesco Thomas Tuchel analizza le ultime prestazioni della squadra: «Per domani ci manca solo Kovacic, tutti gli altri sono a disposizione. Ci è piaciuto il modo in cui abbiamo meritato nuovamente la vittoria in una partita cruciale come quella con il West Ham. Ora abbiamo diverse partite ad alti livelli perché giochiamo nel campionato più impegnativo d’Europa. Abbiamo dimostrato le nostre capacità e la nostra mentalità in partite complicate contro Tottenham e Liverpool, nei ko contro Atletico e Porto e ora di nuovo contro il West Ham. Questo è il modo migliore per arrivare a una partita di Champions League, con una vittoria cruciale alle spalle. Un’altra esperienza che abbiamo inserito nel nostro bagaglio».

Sulla sfida contro i blancos: «Sento un forte legame all’interno della squadra e ci sentiamo molto coinvolti fisicamente nelle partite. Siamo pronti a lavorare e soffrire insieme. Se è necessario combattere, combattiamo, se è necessario correre, corriamo, se è il momento di mostrare le nostre abilità o di evitare la pressione avversaria con il passaggio, o di dominare, abbiamo in ogni partita momenti in cui possiamo farlo. Domani avremo chiaramente bisogno di una prestazione da squadra di alto livello se vogliamo conquistare un posto in finale. Il livello è molto alto quando si arriva in semifinale di Champions League».

Sul grande ex della partita, Hazard: «Eden è un giocatore di alta qualità ed è stato un giocatore chiave qui per molti anni, nel campionato più difficile, quindi ho il massimo rispetto per lui. E’ in forma e per qualche minuto ha avuto una chance nell’ultima partita al fine di essere pronto per domani. Se gioca, sono abbastanza sicuro che vorrà lasciare il segno. Il Real ha tanti giocatori di qualità, ma dobbiamo affrontare la sfida con fiducia».

Pulisic: «Dobbiamo credere nelle nostre capacità»

In conferenza stampa anche l’esterno offensivo Christian Pulisic: «È fondamentale cercare di godersi il momento, le semifinali di Champions League non arrivano tutti i giorni. È un momento fantastico per noi, personalmente non vedevo l’ora di giocare da settimane. È un grande momento, c’è grande preparazione. La chiave sarà iniziare bene la partita, mostrando le nostre energie e dimostrando di essere pronti per questa competizione. Il Real sarà calmo ed esperto, ma noi dobbiamo esserlo allo stesso modo. Dobbiamo credere nelle nostre capacità. Loro hanno una grande storia e non sarà una sfida facile. Li rispettiamo ma crediamo anche in ciò che vogliamo e in quello che facciamo. Sarà davvero un bell’incontro tra due grandi squadre d’Europa».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui