Conferenza Sampdoria-Roma, Fonseca: “Gara difficile”

0

Dopo il tracollo europeo, la Roma torna a pensare al campionato. Nel pomeriggio è intervenuto in sala stampa Paulo Fonseca per la consueta conferenza di vigilia: di seguito troveremo le parole che il tecnico ha speso per introdurci a Sampdoria-Roma, gara valevole per la 34° giornata di Serie A.

In apertura il tecnico dei giallorossi ha fatto una considerazione sulla posizione in classifica della sua squadra dicendo: “Fino all’inizio di marzo siamo stati quasi sempre al terzo posto. Abbiamo sentito la mancanza di giocatori importanti in questa fase decisiva della stagione e credo che ciò abbia fatto la differenza”.

Sampdoria-Roma, Fonseca: “Penso solamente al campo”

L’assenza di giocatori chiave ha reso evidente l’inadeguatezza dell’organico della Roma: non tutte le seconde linee infatti si sono dimostrate all’altezza della piazza. Riguardo a questo argomento Fonseca ha detto: “Consigli alla società per rinforzare la squadra? Io sono un allenatore e sono concentrato solamente sul finale di stagione. Non do consigli, ma penso solamente al campo“. 

Passando alle questione di campo, l’allenatore portoghese si è soffermato sulla Sampdoria dicendo: È una squadra forte. Abbiamo tanti problemi e poche soluzioni, ma entreremo in campo motivati. Ranieri sta facendo un grande lavoro ed affrontiamo una squadra molto forte fisicamente. La Sampdoria sta facendo un grande campionato, sarà una partita difficile e mi aspetto un match molto intenso“.

Roma con tanti assenti: non ci saranno Lopez, Veretout e Spinazzola

I tanti problemi di cui parlava Fonseca sono dovuti alle assenze pesanti di Pau Lopez, Veretout e Spinazzola.

Conferenza Sampdoria-Roma, Fonseca: "Gara difficile"

Proprio sugli ultimi due calciatori Fonseca ha detto: “Qualcosa è stato sbagliato. Jordan ha giocato contro il Cagliari e si è allenato bene durante la settimana, senza problemi. Stesso discorso per Spinazzola. Penso che era importante farli giocare perché avevamo bisogno di loro in una gara importante. Se i giocatori stanno bene non ha senso non schierarli per non correre rischi. Non avevamo indicazioni, è facile parlare col senno di poi”.

Per quanto riguarda il capitolo portiere invece il tecnico ha detto: “Fuzato potrà avere spazio in queste ultime partite”.

La conferenza di Fonseca in vista di Sampdoria-Roma si è conclusa con un pensiero rivolto al futuro. L’allenatore ha detto: “Il bilancio si fa a fine stagione. Sono un professionista ed amo il calcio. Sono motivato fino alla fine della stagione“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui