Conferenza stampa Catania-Lamezia, Ferraro: “Adesso comincia un altro campionato”

0

Risponde alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa della vigilia del match contro il Lamezia Mister Ferraro, ormai approdato in Serie C ma che non vuole assolutamente cedere di un passo sulla tabella di marcia del suo Catania. Vuole concentrazione ed impegno da parte di tutti, non sarà una sfida semplice quella con il Lamezia, che vuole vincere quante più partite possibili fino alla fine del campionato. La squadra sarà accompagnata da uno stadio Angelo Massimino a pieno carico in ogni settore, sarà per la squadra il dodicesimo uomo in campo.

Conferenza stampa Catania-Lamezia, Ferraro: "Adesso comincia un altro campionato"
Mister Ferraro

Catania-Lamezia, Ferraro: “Voglio restare a qui

Esordisce così, Mister Ferraro: “Io voglio restare a Catania, sarei pazzo a non volerlo. La società mi conosce e poi da luglio vedremo sul futuro. Ho la fortuna di lavorare con uomini di campo come Grella e Lanieri”.

Conferenza stampa Catania-Lamezia, Ferraro: "Adesso comincia un altro campionato"
Laneri e Ferraro

Continua poi parlando della sfida con il Lamezia: “La promozione è acquisita ma abbiamo ancora 6 partite nel girone e poi la poule scudetto: inizia un altro campionato. Dobbiamo dare la risposta giusta al nostro pubblico come abbiamo sempre fatto in questa stagione.

Da qui alla fine ci sarà più spazio per chi ha giocato meno: bisogna essere concentrati e funzionali, anche per guardare al proprio futuro in maniera diversa. La poule scudetto è ancora lontana, pensiamo alla gara di domani e manteniamo alta l’asticella, in allenamento e in partita: abbiamo solo da perdere e per poter guadagnare qualcosa, invece, servono sempre prestazioni e risultati.

Litteri ha avuto la febbre per tre giorni, non lo recuperiamo. La scaramanzia?  È per i deboli, occorre mantenere la concentrazione.

Castellini? Ha umiltà, qualità e prospettiva, come tutti gli altri under: dopo questo anno di crescita i ragazzi hanno un grande avvenire davanti, poi la maglia del Catania mette tutti ulteriormente in evidenza.

Abbiamo raggiunto il primo obiettivo e abbiamo numeri importanti ma bisogna dare sempre il massimo. Chi gioca deve dimostrare il proprio valore e devo ringraziare il gruppo perché l’intensità negli allenamenti ci ha permesso di arrivare al risultato.

Scendendo in campo e osservando le tribune dovremo dirci bravi per aver portato tanta gente allo stadio. Il Lamezia farà una prestazione importante per dimostrare il proprio valore contro il Catania; non sarà una gara facile, dovremo essere predisposti al sacrificio e attenti nella fase di non possesso. Fino ad ora siamo stati da 8, dobbiamo essere da 10. Non penso al futuro ma al presente, per me è fondamentale”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui