Conferenza stampa Hellas Verona-Juventus, Allegri: “Perin gioca, Chiesa da valutare”

0

Torna in conferenza stampa Massimiliano Allegri alla vigilia della partita di campionato Hellas Verona-Juventus. Il tecnico bianconero, dalla sala stampa, risponde alle domande dei giornalisti prima di avviarsi in trasferta allo Stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona domani alle 18:30. I padroni di casa stanno vivendo il periodo più buoi della loro storia con otto partite consecutive perse in Serie A. Dopo 13 giornate si ritrova ai piedi della classifica di campionato, ad alto rischio retrocessione, e il match contro la Juventus dei 36 titoli ufficiali vinti in Serie A non dona manforte. La Vecchia Signora arriva a Verona rinfrancata dopo la vittoria contro l’Inter nell’ultima giornata di campionato. L’amarezza della Champions ha lasciato il posto alla voglia di rivalsa nel campionato: la vittoria di questa partita porterebbe la Juve a -2 dal Milan e lo scudetto non sarebbe poi così lontano.

Hellas Verona-Juventus, Allegri in conferenza stampa: “Non sarà una partita semplice”

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini analizza l’importanza della partita alla vigilia del match: “Che cosa ha lasciato la vittoria con l’Inter? Ha lasciato che abbiamo passato una serata di soddisfazione e gioia, però dal giorno dopo abbiamo chiuso il capitolo. Giochiamo contro una squadra che ha battuto tre volte la Juventus nelle ultime cinque partite. È una squadra che crea, fisica e che aggredisce. Non sarà una partita semplice, è una squadra che non merita la classifica che ha”.

Sui recuperi: “Perin domani gioca. Recuperati sicuri ma non è detto che giochino sono Paredes e Kean, Di Maria probabile che abbia mezz’ora nella gamba. Vlahovic, McKennie e Chiesa da valutare oggi”.

Su Danilo vicecapitano: “Ho parlato con Cuadrado l’altra sera che come gerarchie viene dopo Bonacci. Ultimamente si innervosiva un po’ troppo, sentiva troppa responsabilità. Parlandoci gli ho detto che era meglio che Danilo facesse il capitano”.

Sulla possibile rimonta in campionato: “Il Napoli sta facendo una grande campionato, se continua così nessuno può puntare a vincere il campionato. Durante la sosta mondiali lavoreremo fino al 18 con i giocatori che rimarranno. Ci fermeremo poi fino al 6 quando ripartiremo con delle amichevoli fino al 22-23. Poi riprenderemo dopo Natale”.

Conferenza stampa Hellas Verona-Juventus, Allegri: “Perin gioca, Chiesa da valutare”

Juventus, Allegri analizza i suoi giocatori

Allegri parla di Chiesa e Vlahovic insieme come alla Fiorentina: “Potrà essere, in questo momento è impossibile, bellissimo parlare di progetti ma guardiamo l’immediato. Con chi c’è bisogna fare una partita sotto l’aspetto emotivo, tecnico, una grande partita… altrimenti quanto fatto con l’Inter e nelle 3 precedenti, viene buttato. Per farlo domani bisogna fare una partita tosta, a Verona perse 3 volte nelle ultime 5”.

Su Vlahovic: “Semplice, soffre di questa infiammazione. Ieri ha corso ed è andato meglio, oggi valuteremo. Se è a disposizione è un bene per la Juventus e andrà in panchina. Chiesa è rientrato e ha fatto bene, chiaro che finché il ginocchio non trova la sua stabilità ci sono dei momenti in cui ha del fastidio. Fa parte del percorso”.

Su Milik: “Milik è in ottima condizione, ci sono momenti come per tutti gli attaccanti in cui fai gol e altri in cui non li fai. Ma sono molto contento di lui“.

Su Fagioli:Sta facendo bene, lasciamolo sereno, come ha fatto bene anche Miretti. Che ha fatto già 20-22 partite nella Juventus. Fagioli sta facendo bene, ci saranno momenti in cui ci sarà bisogno di recuperare, magari farà bene anche domani. Ci sono anche giovani, con meno esperienza, che si stanno mettendo in mostra”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui