Conferenza stampa Inter-Liverpool, Inzaghi: «La determinazione farà la differenza»

0
Conferenza stampa Inter-Liverpool, Inzaghi: «La determinazione farà la differenza»

Mercoledì, alle ore 21:00, l’Inter di Simone Inzaghi incontra il Liverpool di Klopp nell’andata degli ottavi di finale di Champions League: oggi il tecnico piacentino ha parlato in conferenza stampa della sfida. La partita di domani sera si giocherà al “G. Meazza” di Milano, mentre il ritorno è previsto ad “Anfield” per l’8 febbraio. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Prime Video, la piattaforma streaming di Amazon. Ecco le parole di Inzaghi, che dovrà fare a meno di Barella (squalificato), ma potrà contare sul recupero di Alessandro Bastoni dopo l’infortunio rimediato contro la Roma.

Inter-Liverpool, Inzaghi in conferenza stampa: «Lautaro o Sánchez? Domani deciderò»

L’allenatore nerazzurro ha esordito parlando della forza del Liverpool e delle altre squadre inglesi, nonché delle armi con cui l’Inter tenterà di annullarla nella doppia sfida: «Le squadre inglesi sono forti: a parte il Chelsea che ha perso il primato del girone all’ultima giornata, sono state tutte leader. Il Liverpool è tra le più forti, ma noi meritiamo di giocare queste partite: da anni non giocavamo un ottavo, ce la giocheremo con le nostre armi. Noi più “tattici”? Il Liverpool sulla carta è favorito, ma le gare vanno affrontate. Dobbiamo proporre il nostro gioco con la testa libera: la determinazione farà la differenza e noi ne abbiamo da vendere. Il primo step era quello di arrivare agli ottavi, adesso abbiamo di fronte un top club con individualità fortissime. Ce la giocheremo con le nostre motivazioni, sapendo che in determinate gare non puoi lasciare nulla al caso.

Abbiamo visto le due gare fra Milan e Liverpool, e soprattutto le loro ultime sfide in Premier: hanno una rosa lunga e un grandissimo allenatore. Bisogna essere molto bravi anche quando hanno loro la palla: rilanciano dal basso in modo molto preciso sulle punte, possono creare problemi in ogni parte del campo. I nostri attaccanti anno tutti le stesse possibilità di giocare domani, abbiamo affrontato partite intense, due giocheranno, uno entrerà in corso. Domani deciderò, ma ho la fortuna di avere giocatori maturi che accettano le scelte. Cerco di farli ruotare per recuperare energie, soprattutto quelle mentali».

Conferenza stampa Inter-Liverpool, Inzaghi: «Contro Milan e Napoli abbiamo giocato due grandi partite»

Inzaghi si è soffermato a più riprese anche sulle ultime gare di campionato, visto il tour de force cui l’Inter è costretta in questo periodo: «I segnali che mi dà la squadra mi rendono fiducioso, domani non partiamo battuti. Sabato abbiamo fatto un’ottima partita contro un Napoli molto forte. Purtroppo nel primo tempo abbiamo fatto una partita “normale”, mentre in queste sfide serve di più. Però siamo rimasti in gara nonostante il rigore, e nella ripresa siamo entrati in campo con enorme voglia di vincere. Sapevamo che avremmo giocato dopo Milan e Napoli. Sono soddisfatto perché abbiamo fatto un grandissimo derby per 70 minuti, e il secondo tempo di Napoli è stato molto positivo. Ovviamente non sono contento di aver ottenuto 1 solo punto su 6 disponibili. Comunque, la Serie A si giocherà sui dettagli fino all’ultimo. Il peso della partita da recuperare contro il Bologna? Lo accetto come l’ho accettato negli anni precedenti. Anche alla Lazio era successo. Al momento però la nostra priorità si chiama Liverpool».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui