Europei femminili, conferenza stampa Italia-Islanda, Bertolini: “Incontreremo una partita tosta”

0
Europei femminili, conferenza stampa Italia-Islanda, Bertolini: “Incontreremo una partita tosta”

Dopo la pesantissima batosta partita all’esordio in questi Europei contro la Francia, le nostre azzurre sono pronte a riscattarsi. Nella conferenza stampa antecedente ad Italia-Islanda, la nostra commissaria tecnica Milena Bertolini ha ricordato alcuni valori e certezze che la squadra deve ritrovare. Vincere è assolutamente imprescindibile per ottenere la qualificazione. Per questo occorre che le ragazze mettano in campo il carattere, oltre a tutte le loro qualità. Vediamo insieme le parole dell’allenatrice di Correggio.

Italia-Islanda, Bertolini in conferenza stampa: “Dobbiamo sempre aver presente chi siamo”

Sono vari i temi toccati da Bertolini nel corso della conferenza stampa di presentazione di Italia-Islanda. Almeno tre le considerazioni da tenere presenti. Innanzitutto, la nostra c. t. ha ribadito che le azzurre si ritroveranno ad affrontare una squadra molto preparata. Le sue parole: “L’Islanda è una Nazionale che è cresciuta tantissimo, anche perché il loro Paese ha fatto delle progettualità importanti per il calcio femminile. Quindi domani incontreremo una partita tosta”.

Inevitabile poi tornare sulla farraginosa disfatta contro la Francia, analizzandone alcuni aspetti. Per Bertolini, le cause vanno individuate nell’approccio sbagliato e ha sottolineato una parola-chiave fondamentale. Ecco quanto ha detto: “Ci siamo fatte un po’ ingolosire dai primi minuti, perché sembrava che entrassimo come il burro nella loro difesa. E quindi, inconsciamente, anche per il percorso e le prestazioni fatte finora, abbiamo pensato di giocarcela in quel modo”. L’allenatrice emiliana ha ricordato, una volta per tutte, cosa vuol dire umiltà per questo gruppo: “Quando parlo di umiltà, intendo nel senso di avere sempre ben presente chi siamo noi e in che modo siamo arrivati qua. Quello è il nostro punto di partenza”.

Per concludere il discorso sulla partita d’esordio, nelle parole di Bertolini si avverte la necessità di un riscatto: “Nel momento in cui siamo arrivate qua, nella nostra testa, avevamo già il pensiero di dover far punti con l’Islanda e col Belgio. Credo che in tutte noi, nelle ragazze, ci sia soprattutto la voglia di far vedere che noi non siamo quelle là”.

Sara Gama: “Dobbiamo rimettere in campo la compattezza”

Sulla stessa lunghezza d’onda di Bertolini si è mossa anche la nostra capitana, Sara Gama, che ha affiancato l’allenatrice nella conferenza stampa di Italia-Islanda. La giocatrice delle Juventus Women ha parlato in continuità con i temi precedentemente affrontati. In primis, si è espressa sulla bontà delle nostre avversarie: “Sappiamo che l’Islanda è una Nazionale forte”.

Gama-Nazionale Europei femminili, conferenza stampa Italia-Islanda, Bertolini: "Incontreremo una partita tosta"

Per fare bene, è fondamentale mettere in campo non solo l’umiltà, ma anche un’altra dote peculiare delle nostre ragazze. Ossia: “La prima cosa che dovrà essere messa in campo, ed è una nostra caratteristica, è la compattezza. Viene prima anche delle qualità tattiche, tecniche o fisiche, che stiamo migliorando”. In merito a questo elemento e alla sconfitta con la Francia: “L’abbiamo persa e dobbiamo rimetterla in campo. È una qualità con cui siamo state capaci di andare anche oltre i nostri limiti. Una qualità imprescindibile quando si gioca questo tipo di torneo”.

Infine, la necessità di dimostrare chi è davvero l’Italia: “Più che la voglia di rivalsa, c’è la voglia di esprimersi, innanzitutto, perché non è venuto fuori quello che siamo. Poi il resto viene di conseguenza”.

Queste le parole delle due rappresentanti della nostra Nazionale. Le azzurre scenderanno in campo contro le islandesi alle ore 18.00 (CET) in quel di Manchester.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui