Conferenza stampa Juventus-Milan, Pioli: “Settimana difficile”

0

Il Milan riparte, o almeno ci proverà, con la trasferta dello Stadium contro la Juventus, per una partita che Pioli – presente in conferenza stampa – ha ribadito di voler vincere. La sconfitta del derby di certo non aiuta, ma il tecnico prova a guidare il Diavolo fuori dalla tempesta.

Juventus-Milan, Pioli in conferenza stampa: “Leao sarà capitano domani”

Juventus-Milan arriva in un momento difficile per entrambe le squadre e per i rossoneri non è facile digerire la sconfitta del derby. In conferenza stampa Pioli ha parlato della situazione della squadra, ormai in balia di sé stessa. La partita in casa dei bianconeri può segnare una svolta per la qualificazione in Champions League per la futura stagione.

Il tecnico prova a dettare la via: “Il focus deve essere il secondo posto. Sono stati dieci giorni complicati, ma dobbiamo ripartire. Non possiamo fermarci a queste delusioni, quindi dobbiamo avere l’orgoglio e la voglia riscatto. Siamo dei professionisti e abbiamo il dovere di gestire queste situazioni“. Ha poi aggiunto: “Dovremo lottare e dovremo dare il massimo. Come se fosse l’ultima partita in assoluto, perché dobbiamo difendere il secondo posto“. 

Non mancano parole di resa nei confronti dei campioni d’Italia. Il tecnico ha affermato: “L’Inter era nettamente forte e abbiamo provato a lottare. Non siamo sempre stati continui. Non è difficile dare senso, perché dobbiamo dimostrare di essere il Milan e che vogliamo uscire da questo momento buio. L’Inter è stata continua e non abbiamo mantenuto quel livello, come anche molte altre squadre“.

In seguito ha commentato i vari periodi di crisi del Milan durante la sua gestione:”In questi cinque anni non ci sono state vie di mezzo. Adesso è un momento doloroso e farei di tutto per cambiare i risultati dei derby, ma è impossibile“.

Su Leao: “Leao domani sarà il capitano. Per lui è stato difficile come per tutti, ma vogliamo riscattarci“.

Ha poi raccontato la vicinanza di Ibrahimovic: “Zlatan è sempre con noi a darci sostegno. Insieme cerchiamo di superare il momento“.

Sul Milan che sarà in queste giornate finali di campionato è sicuro: “Deve dimostrare di riuscire a superare qualsiasi difficoltà. Sarà un prova importante per il gruppo. Conta dare il massimo e fare la miglior prestazione. Parliamo di una partita molto importante, nella quale servirà molta attenzione“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui