Conferenza stampa Juventus-Nantes, Allegri: “Vogliamo arrivare in fondo”

0

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Nantes, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha presentato il match contro i francesi, valevole per l’andata dello spareggio per accedere agli ottavi di finale. Un incontro a cui i bianconeri arrivano con ambizioni di andare avanti, per riscattare la precoce eliminazione dalla Champions League nella fase a gironi. Oltre che per trovare una strada alternativa per accedere alla prossima edizione, vista la pesante penalizzazione in campionato.

Juventus-Nantes, Allegri: “Porta d’accesso alla prossima Champions”

Nel suo intervento in sala stampa, Massimiliano Allegri ha sottolineato l’importanza per la Juventus dell’Europa League, a partire dalla sfida con il Nantes“Inizia l’Europa League, è il percorso europeo. Siamo stati eliminati dalla Champions ma può essere la porta d’accesso per la prossima edizione. C’è lo spareggio con il Nantes per accedere agli ottavi, e poi cercare di arrivare in fondo”.

Sull’eliminazione dalla Champions: “Essere usciti dalla Champions lascia l’amaro in bocca, oltre che rabbia. L’Europa League non è semplice, giocarla e vincerla. Il Nantes arriva da 10 gare con una sola sconfitta con il Marsiglia, facendo 6 clean sheets. Sono veloci, tecnici, domani bisogna mettere le basi per poi andare a Nantes con un buon vantaggio”.

Conferenza stampa Juventus-Nantes, Allegri: "Vogliamo arrivare in fondo"

Sul debutto in Europa League: “Per me domani è un debutto, a maggior ragione servirà rispetto per il Nantes. I ragazzi stanno dimostrando di essere squadra, serviranno impegno e rispetto”.

Allegri annuncia: “Pogba indietro, valutiamo un passo alla volta”

Non sono mancate le risposte di Allegri riguardo le condizioni di alcuni infortunati, su tutti il mistero Paul Pogba. Questo il commento del tecnico bianconero: “Speriamo di averlo il prima possibile, ancora è indietro. Va valutato giorno dopo giorno, un passo alla volta. Anche Milik sta recuperando, ma ancora non lo è del tutto”.

Gli altri infortunati: Cuadrado rientra anche se non sarà al 100%. Bonucci ci sarà, è convocato, per fargli respirare il clima della squadra. Il resto è a disposizione, tranne Pogba Kaio Jorge.

Su Chiesa: “Il fatto che abbia recuperato dopo domenica vuol dire che sta assorbendo bene le gare che gioca”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui