Conferenza stampa Lazio-Spezia, Sarri: «Domani sarà difficilissimo»

0

Il tecnico toscano Maurizio Sarri ha parlato brevemente in conferenza stampa della partita che vedrà la sua Lazio affrontare lo Spezia di Thiago Motta. Domani, alle ore 18:30, i biancocelesti, rimasti orfani del nuovo acquisto nerazzurro Correa, faranno infatti l’esordio stagionale all’Olimpico, davanti al proprio pubblico. 

Conferenza stampa Lazio-Spezia, Sarri: «Luis Alberto è fisicamente in crescita»

Sarri ha commentato la sfida di domani discutendo del modulo e dell’eventuale impiego di Basić, Luis Alberto e Luiz Felipe: «La partita lascia preoccupazione a causa degli avversari: lo Spezia è una squadra dinamica, aggressiva contro cui sarà difficilissimo giocare. Si gioca ad agosto alle 18.30, bisogna sperare in condizioni climatiche favorevoli. Inoltre ho visto che giochiamo su un campo indegno per la città di Roma, raramente ho visto un campo in queste condizioni. Non opereremo un cambio di modulo. È vero, durante un allenamento abbiamo fatto una partita con una squadra schierata con il 4-3-1-2, ma soltanto perché stavamo provando l’assetto dell’Empoli, contro cui avremmo giocato il sabato.

Basić fisicamente sarebbe pronto per scendere in campo, ha già giocato tre partite in Francia. Chiaramente però il suo inserimento non può essere veloce come quello di Pedro: viene da un altro campionato, parla un’altra lingua, ha fatto altre esperienze. Il ruolo? Non l’ho visto molto. Può giocare intermedio, in entrambe le posizioni perché usa tutti e due i piedi. Ha un buon inserimento, quindi penso di escludere di metterlo davanti la difesa. Luis Alberto fisicamente è in crescita, noi però dobbiamo gestire la squadra in un momento di transizione non semplice. L’anno scorso la Lazio a centrocampo poteva permettersi certe cose perché c’erano cinque difensori e una punta e mezza. Nelle prime partite, l’amichevole col Sassuolo e la gara di Empoli, abbiamo privilegiato la solidità, ma questo non vuol dire che Luis Alberto non sia importante. A me piacciono sempre i giocatori di qualità. Luiz Felipe? Siamo sicuri che non ha subito un infortunio serio, ha fatto accertamenti questa mattina. Oggi pomeriggio e domani mattina valuteremo se ci sarà con lo Spezia».

Lazio-Spezia, Sarri in conferenza stampa: «Migliorare in tutti gli aspetti»

Il tecnico ex Juve ha poi fissato i passi attraverso i quali dovrà passare il miglioramento generale della squadra, fra gioco e mercato: «Dobbiamo cercare di migliorare in tutti gli aspetti, a Empoli nel secondo tempo il baricentro della squadra era troppo basso. Piano piano riusciremo a salire, sarà un percorso non lineare con momenti di stasi e di crescita. Kamenović resterà? Non lo so, dipende da come evolverà il mercato. Altra anomalia del calcio moderno, questa gestione di partite di campionato con le trattative aperte. Ad oggi non possiamo spendere troppe energie adesso pensando all’Europa League, che comincia tra 20 giorni. La affronteremo con molto impegno. Con l’introduzione della Conference League, sarà più difficile fin dalla fase a gironi, che l’anno scorso erano più abbordabili».

Infine, il mister biancoceleste ha commentato così l’addio di Ronaldo alla Serie A: «I risultati delle nazionali non corrispondono più ai movimenti calcistici del paese. I giocatori vanno e vengono, contano le idee e in Italia adesso ci sono».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui