Conferenza stampa Lecce-Inter, Inzaghi: “Brozovic ci sarà”

0

L’allenatore dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato in conferenza stampa prima della partita di esordio contro il Lecce di Baroni

Conferenza stampa Lecce-Inter, Inzaghi: “C’è voglia”

Il tecnico ex Lazio ha parlato cosi dell’esordio: “C’è tanta voglia di questo esordio, abbiamo fatto un buon lavoro coi ragazzi dal 6 luglio, anche con chi è arrivato dopo. Abbiamo fatto tante partite, molto competitive, volevamo misurarci con squadre più avanti fisicamente. Fortunatamente domani ad eccezione di D’Ambrosio, che voleva esserci a tutti i costi ma abbiamo deciso di tenerlo a riposo fino a lunedì, saranno tutti disponibili per Lecce“. 

Su Brozovic: “Brozo domani penso sarà della partita, si è allenato regolarmente. Mercato, la squadra è quella concordata con società e proprietà, la squadra sarà questa, ci manca un centrale per sostituire Ranocchia, la società sta lavorando e io penso di non doverne più parlare da qui alla fine perché il nostro mercato in entrata e in uscita è chiuso“. 

Su Lukaku: “Sta andando bene, sta lavorando bene come gli altri giocatori d’attacco, è stato via un anno, si sta integrando nel migliore dei modi. Sono molto contento di lui e di tutti, anche di Sanchez e Pinamonti che lavoravano molto bene fino a pochi giorni fa. Abbiamo deciso di puntare su questi quattro che mi danno grandi garanzie“. 

“Ho più certezze dell’anno scorso”

Inzaghi ha parlato cosi della sua batteria dei portieri: “È una grande risorsa. Handanovic lo conosciamo tutti, conosciamo il suo valore. Onana è molto sveglio, sta facendo molto bene. È solare, si è integrato molto bene. Già da quest’anno avrà opportunità. Non è un problema, è anzi un’opzione in più molto importante“. 

Sulle certezze nella nuova stagione: “Io ho certezze, ho un anno in più di lavoro con la squadra e i giocatori. Ereditavo lo stesso modulo, ma con giocatori nuovi, coi tifosi mi sono trovato benissimo, domani ricomincia il campionato che sarà difficile. Tantissime squadre lotteranno per vincere come noi, ora il mio focus per il presente è solo su Lecce dove troviamo una neo-promossa che avrà pubblico, entusiasmo, una squadra che gioca dall’anno scorso insieme con un bravo allenatore, dovremo fare una partita vera da Inter per vincere“. 

Sul mercato: “Io di mercato da allenatore dell’Inter non ne parlo, è giusto che la squadra rimanga questa. La società e la proprietà sanno che manca un difensore e si sta lavorando in merito. Il mio focus è sul Lecce, non sul mercato, né in entrata né in uscita. Il sostituto arriverà, tante volte lì è stato impiegato Skriniar che lo ha fatto molto bene. Danilo lo ha fatto senza de Vrij e Skriniar. D’Ambrosio e Darmian sono la fortuna di ogni allenatore, danno ovunque il loro contributo. A oggi se non ci fosse il sostituto giocherebbe Skriniar al centro della difesa“. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui