Conferenza stampa Roma-Juventus, De Rossi: “Questo lavoro non mi cambierà”

0

L’allenatore della Roma Daniele De Rossi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus, posticipo del 35° turno del campionato di Serie A, in programma allo Stadio Olimpico alle ore 20:45.

Roma-Juventus, De Rossi: “Grande rispetto per Allegri”

Nel suo intervento in conferenza stampa alla vigilia del big match contro la Juventus, il tecnico della Roma Daniele De Rossi ha analizzato le condizioni della sua squadra, dopo la sconfitta con il Bayer Leverkusen nella semifinale d’andata di Europa League“La gestione del recupero è nelle prime fasi, seppur manchi poco. Dovremo fare ulteriori analisi della condizione, su qualche problema che ci portiamo dietro dall’ultima gara. Quando giochi giovedì e domenica è complicato preparare la partita a livello fisico e tecnico-tattico, però siamo abituati. Bisogna essere pronti a fare altri grande prestazioni. La sconfitta ti fa avvertire qualche dolore in più, però non credo ci siano veri e propri infortuni”.

Sulla Juventus: “Si affronta con grande rispetto per un tecnico come Allegri: ha fatto la storia del calcio italiano, ancora guida una squadra ad alti livelli. Provo simpatia per lui, giocava con mio padre. Si gioca con preparazione e conoscenza, serve avere chiaro in mente chi abbiamo di fronte. Vorranno archiviare la pratica Champions League, però noi abbiamo bisogno di punti, siamo convinti di potercela fare. Servirà un’altra prova eccezionale dei calciatori, ma anche dei tifosi.

Sui singoli: “Certe volte mi nascondo, non mi piace dare la formazione, però stavolta davvero non lo so. Domattina faremo una rifinitura eccezionale per rivedere le ultime cose. Ho riserve anche con i ragazzi riguardo la formazione, devo vedere come stanno. Dybala sta bene, è triste per la sconfitta, ha corso moltissimo, fisicamente sta disputando prestazioni importanti. È quello che mi sta stupendo maggiormente a livello fisico. Considero alcuni elementi fondamentali per stato di forma e costruzione della rosa; Dybala finché sta in piedi gioca. Con le sue giocate crea superiorità, taglia le difese avversarie. Delle volte ci sono calciatori talmente forti su cui insisto molto”.

Sulla “lezione di calcio” dal Bayer Leverkusen: “Ho letto lezione di calcio mia a Pioli dopo Milan-Roma ed era stata una gara equilibrata. Stessa cosa per il 4-0 contro il Brighton, in cui non c’era quella differenza. Ho letto ‘De Rossi ingabbia Tudor‘, ed era una gara equilibrata. Questo lavoro non mi cambierà. Il risultato sposta molto, offusca, offrendo l’assist al giornalista per scrivere quel che vuole e massacrare. In conferenza a Milano ho visto quanta voglia avessero di massacrare il mister… Alcuni lo fanno perché hanno voglia, altri perché non sanno analizzare il risultato. Il vento del risultato spinge e dà la forza a chi per tre mesi non vedeva l’ora di scrivere di essere stato surclassato. Sono orgoglioso della prova dei giocatori, anche di chi ha sbagliato”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui