Conferenza stampa Sampdoria-Atalanta, Gasperini: “Si parla troppo di Ilicic”

0
Conferenza stampa Sampdoria-Atalanta, Gasperini: “Si parla troppo di Ilicic”

Dopo aver smaltito le scorie di Champions League, l’Atalanta è pronta a rituffarsi nel campionato. Alla vigilia di Sampdoria-Atalanta, è intervenuto in conferenza stampa Gian Piero Gasperini, tecnico della “Dea”, per introdurci al match valevole per la 24° giornata di Serie A.

Sampdoria-Atalanta, Gasperini: “Dovremo essere attenti”

Il rischio per i ragazzi di Gasperini è quello di arrivare alla partita con una condizione fisica non ottimale dopo la partita con il Real Madrid di mercoledì. Il tecnico dei bergamaschi ha però un altro parere e lo ha spiegato dicendo: “È chiaro che è stata una partita dispendiosa però noi siamo sempre stati in grado di calarci in competizioni diverse, abbiamo detto che vogliamo stare dentro a tutto. Domani c’è la Samp, poi il Crotone. Dopo questi due match il calendario finalmente si allungherà un po’, non ci sarà tutta la compressione di partite. Avremo qualche possibilità in più per recuperare piccoli acciacchi”. Gasperini ha poi proseguito la sua analisi pre-partita dicendo: Con squadre di questa fascia di classifica abbiamo perso dei punti importanti, un po’ abbiamo incontrato queste squadre dopo la Champions e nella loro settimana migliore. Sono stati bravi anche loro, ma noi non abbiamo avuto lo stesso ruolino di marcia. Domani dovremmo essere ancora più attenti, ma sono partite equilibrate per tutti”.

Atalanta, dopo Gomez scoppia il caso Ilicic?

A tenere banco in casa neroazzurra è la situazione riguardante Josip Ilicic. Lo sloveno, reduce da una prestazione incolore contro il Real, nell’ultima partita è subentrato al 56′ per essere poi sostituito trenta minuti dopo. Gasperini ha cercato di spiegare quanto accaduto dicendo: Ilicic deve stare bene, difficile riproporlo così. Probabilmente non lo farò giocare più in quelle condizioni, speri sempre che un giocatore come lui possa darti un buon rendimento, invece dovrò vederlo molto bene in allenamento. Deve riuscire ad allenarsi con buona condizione e completare gli allenamenti per poter rientrare in squadra e dare il suo contributo. Poi secondo me si parla un po’ troppo di lui, sembra che l’Atalanta dipenda soltanto da Josip. Lui può darci un grosso contributo ma la squadra sta andando avanti forte anche senza di lui“.

Per concludere la conferenza in vista di Sampdoria-Atalanta, Gasperini si è soffermato sulla situazione in classifica della sua squadra dicendo: Le ultime due vittorie in campionato ci hanno messo in una buona posizione, abbiamo un buon vantaggio per quanto riguarda le zone europee. Ma questa è una squadra globalmente tosta. La sconfitta di mercoledì non è stata presa come una sconfitta dolorosa, ma come un motivo per ripartire“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui