Conferenza stampa Slavia Praga-Arsenal, Arteta: “Sarà una battaglia”

0

Domani alle 21, Slavia Praga e Arsenal si affronteranno nella gara valida per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Dopo il pareggio dell’andata, i Gunners hanno tutte le intenzioni di conquistarsi l’accesso alla semifinale. Di questo stesso avviso è Mikel Arteta, che si è espresso così nella conferenza stampa della vigilia di Slavia Praga-Arsenal.

Conferenza stampa Slavia Praga-Arsenal, le parole di Arteta

Ad inizio conferenza, alla vigilia di Slavia Praga-Arsenal, Mikel Arteta è stato interrogato sulla possibilità di veder giocare Aubameyang e Odegaard“Non lo so, devo vedere come stanno oggi dopo l’allenamento e come reagiranno in vista del match di domani”. In seguito, il tecnico si è soffermato sugli avversari: “L’avevamo detto prima della partita che eravamo veramente impressionati dal loro stato di forma, da ciò che trasmettono oltre che dall’attitudine e dalla volontà che mostrano in ogni partita. Ecco perchè sono qui e hanno buttato fuori alcune grandi squadre. All’andata hanno mostrato che non mollano mai, segnando all’ultimo minuto. Domani sarà una battaglia”.

Ovviamente raggiungere le semifinali sarebbe un traguardo importante: “Raggiungere le semifinali è un traguardo molto importante per noi e per la squadra. Non c’è alcun interesse individuale, ma c’è un interesse collettivo e vogliamo fare bene in ogni competizione. La gara di domani può metterci nella posizione di raggiungere le semifinali di una competizione europea. Questo è esattamente il luogo in cui il club deve stare e il motivo per cui domani dobbiamo dare il meglio per meritarcelo”.

“Xhaka può giocare in diverse posizioni”

L’assenza di Tierney è sicuramente pesante e a sostituirlo potrebbe pensarci Xhaka“Abbiamo visto le nostre opzioni in base all’avversario e alla formazione che vogliamo utilizzare, affinché si adatti alle qualità dei giocatori che abbiamo a disposizione. Ovviamente non avere Kieran è un grosso colpo per quanto è importante nella squadra. Ora dobbiamo trovare una disposizione diversa e la cosa buona con Granit è che può giocare in due-tre ruoli”.

Avranno una grandissima importanza, nella sfida di domani, i grandi giocatori capaci di risolvere la partita: “Abbiamo assolutamente bisogno di grandi giocatori. Abbiamo mostrato che nelle grandi partite, loro devono entrare e creare azioni importanti di cui abbiamo bisogno. Speriamo di averli”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui