Conferenza stampa Juventus-Milan, Allegri: “Inter nettamente forte”

0

La Juventus dopo la Coppa Italia ritorna a pensare al campionato e avrà di fronte a sé il Milan, che Allegri – oggi in conferenza stampa – ha ribadito come rivale. La corsa alla Champions si infiamma e allo Stadium per il secondo posto saranno disposte a tutto. 

Juventus-Milan, Allegri in conferenza stampa: “Chiesa o Yildiz? Deciderò domani”

La Juventus ospita allo Stadium il Milan per una sfida che già in conferenza ha sapore di battaglia per Allegri. Il mister è tornato a parlare dopo aver ottenuto la finale di Coppa Italia, anche se gli obbiettivi non sono stati ancora raggiunti. 

Sulla partita il tecnico la presenta così: “Domani è una partita bella da giocare, perché è uno scontro diretto. Il Milan è forte e ha giocatori di valore. Ci sono tre partite prima della finale che sono importanti per cercare di fare punti per la Champions“.

Parlando di uomini a disposizione: “Bremer sta bene, ma devo valutare. Abbiamo avuto tre giorni di recupero e domani saremo a disposizione, all’incirca, tutti“.

Stadium sold-out e con grande presenza degli stranieri, sintomo di un campionato che forse sta tornando ad attirare oltre i propri confini. Allegri ha risposto: “Sinceramente non lo so cosa possa attrarre. Il calcio italiano può crescere, basta avere idee chiare e prendere delle decisioni importanti. Bisognerebbe immaginare il calcio che sarà tra dieci anni per essere pronti“.

Sulla distanza con l’Inter il tecnico ha spiegato: “Questa domanda la dovrebbe rispondere la società, o almeno chi fa il mercato. Io faccio l’allenatore e posso dire che dobbiamo sicuramente migliorare dal punto di vista tecnico. Il prossimo anno la Juve avrà più fronti di cui occuparsi. L’aspetto economico può aiutare, ma conta l’attenzione e la concentrazione. Dovremo tornare alla vittoria e non sarà facile“.

Su Yildiz e Chiesa: “Stanno bene tutti e due, anche se Chiesa ha giocato di più ultimamente. Federico ha fatto una buona partita a Roma ed è un giocatore che ha sempre una soluzione, anche quando si estranea dalla partita“.

Sull’Atalanta finalista: “Gasperini ha fatto e sta facendo un lavoro importante a Bergamo, in una realtà che è cresciuta. Sono in semifinale di Europa League e stanno anche lottando per la Champions“.

Sulla squadra ha aggiunto: “Con i ragazzi ho un bellissimo rapporto, perché tengono alla maglia e vogliono conquistare questi obbiettivi“.

Vlahovic all’Equipe ha detto di voler vincere il pallone d’oro. Allegri ne ha parlato così: “Riguardo Dusan, credo che sia normale che ambisca al massimo. Parliamo di un ragazzo che è migliorato e che ha man mano trovato equilibrio, rimanendo spesso nella partita“.

Sull’importanza di vincere trofei alla Juve: “Non sono le mie imprese, ma di tutti. La Juventus è una squadra forte con una società forte. Non possiamo vincere tutti gli anni, ma tutti quanto dobbiamo avere l’ambizione di ottenere il massimo. Poi se ci sono altri che sono più bravi, bisogna applaudire e lavorare per migliorare. Per una società italiana è importante giocare la Champions, soprattutto per importanza economica, perché sposta gli equilibri“.

Sul confronto dei numeri con l’Inter: “I gol? Siamo in linea con l’anno scorso, così come per le occasioni create. L’Inter è sicuramente stata la più forte e lo dicevo da mesi, ma venivo preso per matto. Ci sono dei valori e bisogna essere realisti“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui