Convocati Italia Under 21: i 26 scelti dal CT Nicolato

0

Chiuso il 27° turno di Serie A, inizia la sosta per le Nazionali che vedrà impegnati gli azzurrini in due gare amichevoli contro Serbia e Ucraina. Si comincia venerdì 24 alle ore 18 a Backa Topola contro la Serbia; mentre lunedì 27 allo Stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria gli uomini di Nicolato avranno di fronte l’Ucraina. Un banco di prova importante per i giovani talenti azzurri in vista degli Europei in Romania e Georgia del prossimo giugno. Europei nei quali l’Italia under 21 è stata sorteggiata in un gruppo insidioso con Norvegia, Svizzera e Francia. Ecco di seguito i convocati dell’Italia under 21.

Convocati Italia Under 21: out Miretti, prima chiamata per Fabbian e Baldanzi

Per queste due sfide amichevoli, Paolo Nicolato non avrà a disposizione il portiere della Cremonese Carnesecchi -richiamato in Nazionale maggiore causa infortunio di Provedel– e Miretti ancora ai box. Il CT però, potrà contare su Nicolò Fagioli autore fino ad ora di una stagione da protagonista in maglia Juve, e del terzino Destiny Udogie colonna portante dell’Udinese. Prima convocazione, invece, per Fabbian e Baldanzi. Il primo ha messo a segno ben 8 gol in Serie B mettendo in mostra un grande potenziale; mentre il trequartista dell’Empoli è ormai uno degli insostituibili nello scacchiere tattico di mister Zanetti.

Portieri

  • Elia Caprile (Bari)
  • Stefano Turati (Frosinone)

Difensori

  • Raoul Bellanova (Inter)
  • Andrea Cambiaso (Bologna)
  • Diego Coppola (Hellas Verona)
  • Antonino Gallo (Lecce)
  • Matteo Lovato (Salernitana)
  • Caleb Okoli (Atalanta)
  • Fabiano Parisi (Empoli)
  • Niccolò Pierozzi (Reggina)
  • Lorenzo Pirola (Salernitana)
  • Matteo Ruggeri (Atalanta)
  • Destiny Udogie (Udinese)
  • Mattia Viti (Nizza)

Centrocampisti

  • Edoardo Bove (Roma
  • Cesare Casadei (Reading)
  • Salvatore Esposito (Spezia)
  • Giovanni Fabbian (Reggina)
  • Nicolò Fagioli (Juventus)
  • Samuele Ricci (Torino)
  • Bruno Zapelli (Belgrano)

Attaccanti

  • Tommaso Baldanzi (Empoli)
  • Matteo Cancellieri (Lazio)
  • Lorenzo Colombo (Lecce)
  • Samuele Mulattieri (Frosinone)
  • Gaetano Pio Oristanio (Volendam)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui