Coppa America, turno 2: il Brasile vola già ai quarti di finale

0

Il turno 2 della Coppa America vede il largo successo del Brasile sul Perù, che qualifica i Verdeoro ai quarti di finale con due giornate d’anticipo. Vittorie di misure per Argentina e Cile su Uruguay e Bolivia, solo 0-0 per la Colombia col Venezuela. Vediamo nel dettaglio i risultati.

Coppa America, turno 2: buon pari del Venezuela con la Colombia

Nel gruppo A, un monumentale Fariñez salva il Venezuela e ferma la Colombia sullo 0-0: è il primo punto per i Vinotinto, mentre i Cafeteros salgono a quota 4 punti. Nel primo tempo il portiere del Lens si fa trovare pronto in tre occasioni sulle conclusioni di Cardona e Duvan Zapata (due volte), ma nella ripresa è ancora più strepitoso sulla mezza rovesciata di Uribe deviata in corner con un tuffo elastico. Al 93’ una brutta entrata del colombiano Diaz gli costa il cartellino rosso.

Protagonista assoluto del match il portiere Wuilker Fariñez, che ha parato otto tiri: è il massimo storico per un estremo difensore venezuelano in Coppa America dal 2007. Sfortunata la Colombia, che ha effettuato 23 tiri totali. È il record più alto per i Cafeteros dal 2007 nella competizione contro un rivale della stessa confederazione (il record dei colombiani ammonta a 27 tiri contro la Costa Rica della CONCACAF nel 2011).

Brasile già qualificato, poker al Perù

Snello stesso gruppo stravince il Brasile, che si guadagna i quarti di finale con due giornate d’anticipo travolgendo 4-0 il Perù. Dominio della Seleção che passa in vantaggio al 12’ con una conclusione a centro area di Alex Sandro su cross di Gabriel Jesus, poi il raddoppio arriva nella ripresa al 68’: Neymar spalle alla porta si gira e dal limite dell’area calcia all’angolino basso. Valera si divora da due passi il gol che potrebbe riaprire la partita, poi nel finale i Verdeoro dilagano. All’89’ tris di Everton Ribeiro con un tap-in da pochi passi su assist di Neymar, e quattro minuti dopo arriva anche il poker di Richarlison.

Coppa America, turno 2: il Brasile vola già ai quarti di finale

Era dal 2004 che il Brasile non vinceva le prime due partite di Coppa America, competizione in cui i Verdeoro hanno vinto le ultime quattro gare (due nel 2019 e due nel 2021): è la serie più lunga di successi per la nazionale carioca nel 21° secolo. Inoltre, Tite è il secondo allenatore con il maggior numero di partite della Coppa America senza sconfitte: 7, insieme a Sebastião Lazaroni. Il primato è di Mário Zagallo, con 12 partite nel torneo senza ko.

Coppa America, turno 2: Argentina di misura sull’Uruguay

Nel gruppo B arriva la prima vittoria dell’Argentina, che nel cosiddetto “Clàsico rioplatense” batte 1-0 l’Uruguay. Ottimo avvio dell’Albiceleste che costruisce almeno tre occasioni, tra cui un sinistro a giro di Messi respinto da Muslera, e passa in vantaggio al 13’: cross della ‘Pulce’ e colpo di testa di Guido Rodriguez che colpisce il palo ed entra in rete. Nahuel Molina sfiora il raddoppio con un destro potente disinnescato da Muslera, poi nella ripresa la Celeste reagisce e ha due buone occasioni con Suarez. L’Argentina è imbattuta per la quinta gara di fila in Coppa America contro l’Uruguay, che non vince dall’edizione 1989.

Primo successo anche per il Cile, che batte 1-0 la Bolivia e passa in testa al gruppo B assieme all’Argentina. Il vantaggio arriva al 10’ su azione di ripartenza conclusa da Brereton, che rientra sul destro e infila il pallone nell’angolo. Lo stesso numero 22 sfiora il raddoppio con un colpo di testa da ottima posizione, su cross di Vidal, respinto da Lampe che si supera anche su Pulgar e Meneses. Grande occasione anche per la Bolivia, con il sinistro di Fernandez che da posizione invitante colpisce male la sfera. Ci prova anche Edu Vargas per la Roja, mentre dall’altra parte Vaca sfiora il bersaglio grosso con un tiro da fuori. Nella ripresa la Verde lotta ma non riesce a pareggiare.

Il Cile resta imbattuto per la sesta gara di fila nella competizione contro la Bolivia. Sugli scudi il portiere Carlos Lampe, che ha effettuato 10 parate: è il massimo storico in Coppa America dall’edizione 2007.

Prossimo turno: il programma della 3^ giornata

GRUPPO B

  • Venezuela – Ecuador (20/06/2021 ore 23,00)
  • Colombia – Perù (21/06/2021 ore 02,00)

riposa: Brasile

GRUPPO A

  • Uruguay – Cile (21/06/2021 ore 23,00)
  • Argentina – Paraguay (22/06/2021 ore 02,00)

riposa: Bolivia

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui