Coppa Italia: Atalanta-Juventus (0-1), Allegri: “Mi sono divertito”

0

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine della vittoria per uno a zero in finale di Coppa Italia. Allo Stadio Olimpico i bianconeri partono subito bene con il goal di Vlahovic. Il piano partita è quello di creare tantissima densità al limite dell’area con i centrocampisti, l’Atalanta del Gasp non riesce a sfondare. Nel finale il tecnico livornese viene espulso in seguito a delle proteste accesissime nei confronti del quarto uomo. 

Atalanta-Juventus, Allegri: “Futuro? Sceglie la società”

Il tecnico toscano ha commentato cosi la vittoria della Coppa Italia: “Merito di tutti, che volevano assolutamente questa coppa. I ragazzi si sono dimostrati bravi e sono molto contento per loro. La Juventus ha vinto e tutto si racchiude in questa frase. Molto contento per i ragazzi, hanno regalato una gioia alla società, ai tifosi e a me. Vincere non è mai facile, ma è nel dna della Juventus. Vittoria di squadra. Non era facile, quando sei in un grande club le critiche ti arrivano addosso, per i ragazzi questi tre mesi sono importanti per la crescita e per quello che faranno in futuro alla Juventus“. 

Sul futuro: “La società ha diritto di tenere o meno un allenatore. Per me era una serata importante, di finali in carriera ne ho giocate diverse. Stasera mi sono veramente divertito, si vive per questi eventi e spero di viverne altri in carriera. Abbiamo vinto e il resto non conta nulla. I ragazzi hanno fatto una stagione importante. Se l’anno prossimo non sarò più l’allenatore della Juventus, lascio una squadra forte. La società farà le sue valutazioni“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui