Coppa Italia: Fiorentina-Cremonese, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Fiorentina-Cremonese, gara valevole per semifinale di ritorno di Coppa Italia. Dirigerà l’incontro l’arbitro Livio Marinelli della sezione di Tivoli, coadiuvato come assistenti da Bresmes e Perrotti, e dal quarto uomo Guida. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Marini. Calcio d’inizio alle 21 allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze.

Dopo lo 0-2 dell’andata, Fiorentina e Cremonese si sfidano nuovamente questa sera con un unico obiettivo: centrare l’approdo in finale. Nella partita giocata lo scorso 5 aprile, la compagine toscana si impose grazie alle reti di Cabral e Nico González ipotecando così il passaggio del turno. Chiamati al riscatto dopo la sconfitta di Monza, gli uomini di Italiano hanno la possibilità di tornare a giocare una finale di Coppa Italia a distanza di dieci dall’ultima volta. In quell’occasione, ad avere la meglio fu il Napoli grazie alla doppietta di Insigne e al gol di Mertens, mentre inutile fu la rete siglata da Juan Manuel Vargas.

Appuntamento con la storia per la Cremonese che dopo aver eliminato la capolista Napoli e la Roma, proverà a tentare un’altra impresa. Ribaltare il punteggio dell’andata non sarà un gioco da ragazzi per la truppa di Davide Ballardini, ma i grigiorossi a dispetto del penultimo posto in Serie A, ci hanno abituato a colpi di scena in questa Coppa Italia. Reduce dalla netta sconfitta di Udine arrivata dopo due successi consecutivi, i grigiorossi sono con un piede in Serie B, ma hanno in questa competizione una grande occasione per salvare la stagione.

Fiorentina-Cremonese, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Mandragora; Ikoné, Barak, Nico González; Cabral.

PANCHINA: Cerofolini, Vannucchi, Jovic, Saponara, Terzic, Ranieri, Venuti, Martínez Quarta, Duncan, Sottil, Amrabat, Bianco, Brekalo, Kouamé.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

CREMONESE (3-5-2): Sarr; Sernicola, Ferrari, Lochoshvili; Ghiglione, Pickel, Meité, Galdames, Quagliata; Afena-Gyan, Okereke.

PANCHINA: Carnesecchi, Saro, Valeri, Vázquez, Ciofani, Buonaiuto, Bianchetti, Castagnetti, Acella, Benassi, Dessers.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui