Coppa Italia, Juventus-Lazio (2-0), Tudor: “C’è tanto su cui lavorare”

0

La Lazio di Tudor dalla festa cade nella delusione dello Stadium, con il 2-0 che al momento mette la Juventus come favorita per andare a Roma. Tanto da rivedere, su cui Tudor ha voluto parlare alla fine della partita.

Coppa Italia, Tudor su Juventus-Lazio: “La Juve ci ha stesi”

Igor Tudor ha parlato alla fine di Juventus-Lazio, terminata 2-0 per i bianconeri grazie ai gol di Chiesa e Vlahovic. Dopo l’entusiasmo per la vittoria in campionato, la Lazio è ripiombata sui suoi dubbi e adesso dovrà fare i conti in campionato. Nel secondo tempo la squadra è praticamente scomparsa e annegata ai colpi della resurrezione bianconera.

Il tecnico croato ha affermato: “Ci sono state delle problematiche. C’era una Juventus diversa, mentre noi sabato abbiamo speso tanto. Abbiamo avuto questi infortuni davanti e un po’ mollato. La Juve ci ha messo sotto ed è stata impressionante“. Ha poi continuato così: “Un buon primo tempo di personalità. Ho fatto solo pochi allenamenti e c’è tanto da lavorare, servirà quindi tempo. Ci sono aspetti da migliorare. La differenza l’ha fatta la fisicità e le gambe“. 

Sulle differenze tra le due partite giocate Tudor ha spiegato: “Noi abbiamo fatto novanta minuti a casa e un buon primo tempo. La mentalità era diversa e i giocatori hanno fatto vedere le loro qualità. Il calcio oggi è molto fisico e le caratteristiche. Miglioreremo, ne sono sicuro. Abbiamo delle sfide importanti e daremo il massimo“.

Infine lancia la sfida ai bianconeri per il ritorno, promettendo battaglia. Infatti ha concluso l’intervista dicendo: “Abbiamo speso tanto in campionato e sapevo che il calo sarebbe stato possibile. Però c’è il ritorno e vedremo cosa succederà. Tutto è ancora aperto con il 2-0 e vogliamo giocare la finale in casa nostra“.

La missione rimonta riparte da Torino, ma molto passerà anche dal derby, per comprendere il vero valore di questa squadra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui