Coppa Italia: Juventus-Spal (4-0), le parole di Marino

0
Coppa Italia: Juventus-Spal (4-0), le parole di Marino

E’ intervenuto dopo la gara contro la Juventus il tecnico della SPAL Pasquale Marino, commentando questa eliminazione della Coppa Italia. Termina dunque ai quarti di finale l’avventura dei ferraresi in questa competizione, pronti a riscattarsi nel prossimo turno di Serie B contro il Monza.

Marino al termine di Juventus-SPAL di Coppa Italia

“Peccato che nel momento migliore, dove abbiamo avuto qualche opportunità, abbiamo commesso un errore nell’azione del 3-0. Il risultato non è mai stato messo in discussione perchè hanno sbloccato subito la partita e l’hanno messo come volevano loro. Diciamo che c’è stata poca partita”.

Sul prossimo scontro diretto contro il Monza aggiunge:

Siamo contenti di aver chiuso l’andata ad un punto dalla promozione diretta. Ora c’è lo scontro con il Monza, squadra fortissima, e ci concentriamo su questa partita. Ci sarà da soffrire perchè ci sono molte squadra che puntano alla promozione. Oltre alle retrocesse ci sono altre squadre come il Monza, noi, il Lecce che cercheranno di arrivare fino in fondo. C’è molto equilibrio, il livello è molto alto bisogna avere una continuità di risultati per mantenersi fino in fondo perchè le squadre che sono davanti sono attrezzate“.

Sulla stagione della Juventus e sul calciomercato 

“La Juventus può arrivare in fondo in tutte le competizioni? Secondo me sì perchè ho visto in questi casi, quando si affrontano squadra di categoria inferiore, si può concedere qualcosa in termini di tensione. Invece loro sono scesi in campo decisi con la voglia di lottare. Calciomercato? Qualcosa sicuramente accadrà perché in questa fase abbiamo fatto cessioni importanti. Penso che qualcuno possa arrivare negli ultimi giorni di mercato. Qualcosa in avanti magari arriverà.

Conclude Pasquale Marino sul sogno promozione:

Abbiamo la convinzione di lottare fina alla fine ma come noi ci sono altre sette squadre attrezzate per arrivare fino in fondo. Si deve vivere alla giornata perchè gli impegni sono difficili e non c’è una partita dal risultato scontato”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui