Coppa Italia: Spezia-Lecce, le formazioni ufficiali

0

La sfida dei sedicesimi di Coppa Italia tra Spezia e Lecce mette di fronte due squadre che stanno vivendo momenti opposti nei rispettivi campionati di Serie A e B (di seguito le formazioni ufficiali). I liguri sono quartultimi in classifica con appena due punti di vantaggio sulla zona retrocessione, e nell’ultimo turno hanno perso 2-0 fuori casa contro la Roma incassando la quarta sconfitta nelle ultime cinque giornate. Inoltre, hanno la peggior difesa del campionato con 38 reti subite e il terzo peggior attacco (17 gol realizzati come il Cagliari, hanno segnato meno solo Venezia e Salernitana). Nell’ultimo turno di coppa disputato ad agosto, lo Spezia ha vinto 1-3 sul campo del Pordenone grazie alle reti di Erlic, Nikolaou e Colley.

In cadetteria, il Lecce lotta per le posizioni di vertice e quest’anno cercherà di conquistare almeno il secondo posto per tornare in Serie A dalla porta principale, senza passare dai playoff. Ottima prima parte di stagione per i salentini, terzi in classifica a due punti dal Brescia secondo e a quattro lunghezze dal Pisa capolista. Nell’ultimo turno i pugliesi hanno incassato la seconda sconfitta in questo campionato proprio a casa dei toscani, mentre l’altro ko risale alla prima giornata sul campo della Cremonese. Questa sera, i giallorossi cercano la seconda vittoria esterna in Coppa Italia dopo quella a Parma nei trentaduesimi di finale. La vincente di questa sfida affronterà la Roma agli ottavi.

Arbitro dell’incontro è Valerio Marini della sezione di Roma 1, assistenti Avalos e Cavallina; quarto uomo Marchetti, al VAR c’è Banti mentre l’assistente VAR è Peretti. Fischio d’inizio ore 18:00 allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

Spezia-Lecce, le formazioni ufficiali

SPEZIA (3-5-2): Zoet; Hristov, Erlic, Bertola; Ferrer, Sher, Kiwior, Agudelo, Bastoni; Strelec, Nzola.

PANCHINA: Provedel, Bourabia, Kovalenko, Manaj, Verde, Reca, Podgoreanu, Colley, Antiste, Nguiamba, Zovko, Nikolaou.

ALLENATORE: Thiago Motta.

LECCE (4-3-3): Bleve; Calabresi, Meccariello, Dermaku, Barreca; Helgason, Björkengren, Blin; Rodriguez, Olivieri, Listkowski.

PANCHINA: Gabriel, Samooja, Lucioni, Gargiulo, Bjarnason, Gendrey, Gallo, Strefezza, Majer, Hjulmand, Burnete, Felici.

ALLENATORE: Marco Baroni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui