Coronavirus: anche Stefano Pioli è positivo

0
Coronavirus: anche Stefano Pioli è positivo

Serie A “martoriata” dal Covid. Dopo la notizia dei tanti positivi della Roma, qualche ora fa ne è arrivata una che fa tremare il Milan: anche Stefano Pioli è positivo al coronavirus. Il tecnico dei rossoneri ha avuto la conferma della sua positività dopo l’ultimo giro di tamponi a cui si è sottoposta tutta la squadra. Per fortuna l’allenatore sta bene e non presenta sintomi ed attualmente si trova in isolamento domiciliare. Per questo motivo, si è deciso di annullare prontamente l’allenamento che si sarebbe dovuto tenere nel pomeriggio. In questo giro di controlli, risultano negativi invece tutti gli altri tamponi.

Milan, il comunicato su Stefano Pioli positivo al Coronavirus

E’ stata proprio la società di Milano che ha comunicato la positività di Pioli tramite una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito. In questa nota si può leggere: AC Milan comunica che Stefano Pioli è risultato positivo ad un tampone rapido effettuato questa mattina. Informate le autorità sanitarie competenti, il tecnico, che non presenta sintomi, è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi. L’allenamento odierno è stato cancellato“.

Gli allenamenti riprenderanno non appena i rossoneri avranno il via libera dalla Federazione come è specificato sempre nel suddetto comunicato. “Previo il monitoraggio previsto dal protocollo federale, la squadra riprenderà il programma di allenamento in vista della sfida contro il Napoli lunedì pomeriggio”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui